lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeAttualitàUna cena per aiutare la ricerca scientifica, a Napoli la Notte delle...

Una cena per aiutare la ricerca scientifica, a Napoli la Notte delle Stelle

Notte delle stelle il 16 novembre a Napoli per una cena di beneficenza per aiutare la ricerca scientifica per le malattie genetiche rare

Notte delle stelle il 16 novembre a Napoli, a Palazzo Petrucci, con quattro chef, un pizzaiolo, un gelatiere e un pasticcere a far squadra per una cena di beneficenza per aiutare la ricerca scientifica per le malattie genetiche rare con una raccolta fondi gestita dalla Fondazione Bnl – Bnl Paribas – Telethon.

Su tre piani, nel palazzo “gastronomico” a Posillipo, l’occasione di incontrare i sapori e la personalità di Pino Cuttaia , chef del ristorante due stelle Michelin La Madia di Licata, chef Lele Usai del ristorante stellato Il Tino di Fiumicino, Oliver Glowing che ora firma il menu di Locanda Petreja a Todi. Al fianco di questi maetri dell’alta cucina Renato Bosco, il pluripremiato pizzaiolo di Saporé a San Martino Buonalbergo, nel veronese, il gelatiere Sergio Dondoli di San Gimignano, Giuseppe e Prisco Pepe della pasticceria campana di Sant’Egidio del Monte Albino.

A fare gli onori di casa, il team di Palazzo Petrucci con lo chef del ristorante stellato Lino Scarallo e il pizzaiolo di Cucina Lievitata Michele Leo. Il resto lo fa la musica e il panorama sul Golfo di Napoli, in abbinamento alle Bollicine Alta Langa Millesimato 2018 (Banfi) e i cocktail al Malandrino con Mercanti di Spirits. Per partecipare e apprezzare il menu d’autore in 15 portate la donazione minima consigliata è di 150 euro.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI