mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeSportBertram Yacht Tortona-Gevi Napoli Basket 74-73, gli azzurri sfiorano l'impresa

Bertram Yacht Tortona-Gevi Napoli Basket 74-73, gli azzurri sfiorano l’impresa

Sconfitta in trasferta per la Gevi Napoli Basket che cede al fotofinish alla Bertram Yacht Tortona per 74-73.

Sconfitta in trasferta per la Gevi Napoli Basket che cede al fotofinish alla Bertram Yacht Tortona per 74-73 nella gara valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie A. Il miglior marcatore della Gevi è stato Williams, 18 i suoi punti.

Pesa sulla gara una cervellotica decisione arbitrale con un’infrazione di 8 secondi nell’ultimo minuto sanzionato all’attacco della Gevi.

Coach Buscaglia, senza Johnson dopo l’infortunio subito con Treviso, schiera in quintetto Michineau, Uglietti, Stewart, Davis e Williams, Ramondino risponde con Chrinston, Harper, Macura, Daum e Radosevic.

Gli azzurri hanno indossato il segno di lutto sulla divisa da gioco per l’immane tragedia che ha devastato l’Isola di Ischia. Durante l’inno nazionale, sul maxischermo del PalaSport, è stato pubblicato il messaggio Forza Ischia con l’applauso forte del pubblico presente alla partita.

Il primo canestro della partita è di Davis, risponde Radosevic. Primi punti per Williams, Macura mette la tripla, Michineau sigla il 7-9 dopo 4 minuti di gioco. Si segna da entrambe le parti, Macura pareggia a quota 11, Severini sorpassa, Uglietti segna il -1 a 2 minuti dal primo intervallo. Segnano Filloy e Zerini, Howard si inventa quattro punti in fila,Harper fissa il punteggio sul 23-20 Gevi.

Segna Uglietti, Severini realizza dalla lunga distanza, Zanotti appoggia il 27-23. Lavora bene la difesa della Gevi, Howard sbaglia dalla lunetta, a metà quarto il punteggio è 28-23 Gevi. Torna a segnare Tortona con Christon, timeout per Coach Buscaglia. Esce bene dal timeout la Gevi con Stewart che affonda la schiacciata, Daum non sbaglia dalla lunetta, Williams appoggia da sotto, Daum realizza col fallo, 30-33 a 2 minuti. Gran canestro di Davis, il secondo quarto si chiude sul 30-35.

Il primo canestro della ripresa è di Harper, risponde Williams. Si riavvicina la squadra di casa con Macura e Radosevic, la tripla di Harper vale il sorpasso, 39-37, pareggia Williams, parità a metà quarto. Primo canestro da 3 punti per Howard, Christon porta avanti Tortona, Williams non sbaglia. Si corre, segnano Harper ed Uglietti, 45-48 Gevi. Nuova reazione tortonese con Harper, che segna 5 punti consecutivi, risponde Zanotti con la tripla.Si va all’ultimo intervallo sul 53-53.

Il quarto periodo si apre con 5 punti in fila di Howard, Zerini affonda il +7, 60-53, timeout Tortona. Torna a segnare Tortona con Christon, Stewart segna con il fallo, 65-57 a 6 minuti dalla fine. Tortona realizza dalla lunetta, Macura mette la tripla del -3, 65-62 a metà quarto, timeout Buscaglia ma Tortona pareggia con Filloy. Torna a segnare la Gevi con Williams, Michineau segna il nuovo +4 ma Macura trova un’altra tripla, 68-69 a 3 minuti. Il pareggio a quota 71 arriva dopo la tripla del solito Macura che replica a Williams. La Gevi si riporta avanti con l’1 su 2 di Williams, ma Severini trova ancora il canestro dalla lunga distanza. Nuovo 1 su 2 di Williams, la Gevi recupera palla, il tiro del sorpasso di Howard finisce sul ferro. Il match si chiude sul 74-73.

Gli azzurri torneranno in campo domenica prossima 4 dicembre alle ore 17,00 sul campo della Germani Brescia.

Bertram Yacht Tortona-Gevi Napoli Basket 74-73(20-23;30-35;53-53)

Tortona: Christon 8, Mortellaro ne, Errica ne, Candi 5, Tavernelli ne, Filloy 9, Severini 9, Harper 12, Daum 9, Radosevic 6, Macura 16, Filoni ne. All.Ramondino

Napoli: Zerini 4, Howard 17, Michineau 9, Dellosto, Sinagra ne, Davis 4, Uglietti 8, Williams 18, Stewart 6, Zanotti 7, Grassi ne. All.Buscaglia

Dichiarazione Buscaglia

“Dispiace molto. Abbiamo fatto un’ottima gara, mettendo in campo intensità e presenza. C’è stato un primo tempo molto importante, nella ripresa siamo riusciti anche a resistere al loro ritorno. Nel finale abbiamo costruito il tiro per vincere, era quello che volevamo, purtroppo non siamo riusciti a segnare. C’è stato uno step di crescita”. Così coach Buscaglia, al termine della sfida.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI