lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàUna casa dell'amicizia per i poveri nel quartiere Vasto

Una casa dell’amicizia per i poveri nel quartiere Vasto

La Comunità di Sant’Egidio e il Centro Aktis insieme per sostenere senza dimora, anziani e famiglie in difficoltà.

Giovedì 25 maggio 2023 ore 17 Via Francesco Ferrante D’Avalos 21

La “Casa dell’amicizia”, un centro polifunzionale di accoglienza e aiuto per i senza dimora, gli anziani e le famiglie in difficoltà del quartiere, verrà inaugurata giovedì 25 maggio alle ore 17 in via Francesco Ferrante D’Avalos 21, nei pressi di piazza Poderico, a pochi passi dalla stazione ferroviaria.

L’iniziativa, è stata promossa dalla Comunità di Sant’Egidio, con il decisivo sostegno di Valerio Scoppae del Centro Aktis da lui diretto.

Una bella sala, ristrutturata con cura e senso della bellezza, per dare ai più poveri dignità e amicizia;bagni e docce per chi non ha casa, punto-cucina per preparare pasti e momenti conviviali per chi è solo e ha bisogno. La possibilità di accoglienza notturna nei mesi di “emergenza-freddo”.

Questo e molto altro avrà luogo nella Casa dell’amicizia, animata dalla Comunità di Sant’Egidio del Vasto e dai tanti amici e volontari che metteranno a disposizione il loro tempo e le loro risorse.

All’evento parteciperanno tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione del Centro. In primis Valerio Scoppa e il Centro Aktis, l’avvocato Alessandro Senatore (senza il quale non si sarebbe creata questa preziosa collaborazione), l’ingegnere Albano, che ha curato gratuitamente la ristrutturazione, la dottoressa Raffaella Guarracino e gli amici della Quarta municipalità, con la sua presidente Maria Caniglia.

Fabio Iuorio
Fabio Iuorio
Osservatore del sociale a 360°, amo scrivere e guardare Oltre Ho amato il ruolo di giornalista e speaker radiofonico fin da bambino, mi piace poter approfondire temi a sfondo sociale spesso ignorati dalla società moderna. Che dire, come si evince dal titolo della mia trasmissione ( Imagine - Il Mondo Che Vorrei ) … sono un eterno sognatore di un mondo come quello descritto da John Lennon in Imagine, un mondo dove non esistono discriminazioni e guerre, nulla per cui uccidere o morire.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI