sabato, Luglio 31, 2021
HomeCulturaUltima settimana del Festival del cinema di Castel Volturno “Smart Edition” ...

Ultima settimana del Festival del cinema di Castel Volturno “Smart Edition” (30 novembre – 5 dicembre 2020)

Inizia lunedì 30 novembre l’ultima delle cinque intense settimane che hanno caratterizzato la terza edizione del Festival del Cinema di Castel VolturnoSmart Edition”, rassegna cinematografica finanziata dalla Regione Campania e promossa dalla SCABEC, con la direzione artistica di Daniela Cenciotti.

Un programma fitto di appuntamenti, rigorosamente “virtuali”, accompagnerà i fruitori della manifestazione fino alla serata delle premiazioni che si terrà sabato 5 dicembre dalle ore 20:45 presso l’Hotel Scalzone di Castel Volturno. Nel rispetto delle norme anti covid, all’evento saranno presenti organizzatori, staff, il direttore artistico e la speaker Fabiana Sera che presenterà la serata.

L’evento, oltre ad essere fruibile in streaming sul sito (https://www.festivaldelcinemadicastelvolturno.it/) e sulla pagina Fb del Festival, sarà trasmessa in diretta sul Network televisivo Piuenne Tv (canale 17 del digitale terrestre).

Nel corso della serata saranno consegnati “virtualmente”, attraverso un collegamento streaming, i seguenti premi:

Miglior cortometraggio Premio FCCV, assegnato al corto scelto tra gli otre 3mila short film candidati provenienti da tutto il mondo, scelto dalla Giuria di Qualità composta da Lello Savonardo, professore di sociologia dei processi culturali e comunicativi dell’Università Federico II di Napoli; Iole Masucci, sceneggiatrice di cinema e televisione; Sabina Pariante, regista e Arturo Lando, critico cinematografico e responsabile del Master di cinema e televisione dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Miglior corto Premio Giuria Young, composta da ragazzi tra i 15 e i 20 anni che si sono iscritti a partecipare attraverso i canali web e social del Festival in collaborazione con l’Associazione Black and White di Castel Volturno, coordinata dall’attrice Noemi Esposito;

Miglior lungometraggio Premio del Pubblico(i fruitori votano il loro film preferito attraverso il sito web del Festival);

Premio Rotary, assegnato dallo storico club al film che, a proprio giudizio, ha rappresentato meglio il tema ambientalista che loro hanno molto a cuore e per cui promuovono numerose iniziative;

Premio Carlo Croccolo(direttore artistico del Festival prima della sua scomparsa), assegnato ad un emergente che si è distinto per le sue attitudini artistiche. L’assegnazione del premio avviene da parte di un comitato formato da figure professionali che sono continuamente in contatto con giovani attori composto da Daniela Cenciotti, Massimiliano Bruno(regista e sceneggiatore), Andrea Purgatori(giornalista), Luca Di Nardo(primo agente di Carlo Croccolo), Eugenio Piovosa(ultimo agente di Carlo Croccolo), Rita Forzano(attrice e direttrice di casting), Tommaso Busiello(attore e direttore di casting).

Ad arricchire la serata saranno alcuni collegamenti con ospiti musicali come: Sal Da Vinci, Tommaso Primo, Roberto Colella(la Maschera) e le Ebbanesis e saranno presentate alcune performance, nate durante il Festival con gli allievi dell’Accademia delle Belle Arti e dell’Accademia del Teatro Cilea, che hanno dato vita ad un progetto dal titolo “Scene digitali”.

“Il progetto – ha spiegato il direttore Daniela Cenciotti- nasce dall’esigenza di esprimere il concetto di arte, di recitazione e di cinema in un momento storico in cui le figure dei lavoratori dello spettacolo sono considerate dallo stato “inutili”. Costretti in casa- prosegue il direttore- con la voglia di fare, di esserci, di far sentire la propria voce, alcuni registi della scuola di cinema dell’Accademia delle Belle Arti si sono uniti ad alcuni attori della scuola teatrale del Cilea creando un rapporto professionale a distanza. I ragazzi, ognuno con i propri mezzi e le proprie conoscenze, hanno realizzato dei veri e propri prodotti audiovisivi (pillole di 2 minuti), servendosi di monologhi teatrali e cinematografici. Un esperimento – ha concluso Daniela Cenciotti- ben riuscito e che ci fa dire che nonostante tutto noi artisti ci siamo e resistiamo”.

Sul sito web del Festival, a partire da lunedì 30 novembre, sarà possibile assistere alla visione dei 23 corti selezionati insieme alla giuria young e seguire i lavori di valutazione dei ragazzi per l’assegnazione del Premio Giuria Young. Ogni giorno saranno in collegamento gli autori ed i protagonisti dei film provenienti da ogni parte del mondo.

Segue il calendario di appuntamenti previsti nell’ultima settimana del Festival del Cinema di Castel Volturno (30 novembre – 5 dicembre 2020):

Lunedì 30 novembre dalle ore 16:00 saranno trasmessi i corti: L’Oro di famiglia di Emanuele Pisano(ITALIA); Stallion di Zachary Smith(USA); Pipo and blind love di Hugo Le Gourrierec (FRANCIA); Deep down digger di Marie Christin Konig(GERMANIA)

Martedì 1 dicembre dalle ore 16:00 saranno trasmessi i corti: Ape regina di Nicola Sorcinelli(ITALIA); And returning di Daphne(INDONESIA); 19 di Marina Ziolkowski(FRANCIA); Copy shop di Virgil Widrich (AUSTRIA); Glances di Aleksei Borovikov

Mercoledì 2 dicembre dalle ore 16:00 saranno trasmessi i corti: Taro di Dani Rebner(SPAGNA); Voler essere felice ad ogni costo di Michele Bertini Malgarini(ITALIA); Amalgama di Alejandra Wills(COLOMBIA); W di Stelios Koupetoris (GRECIA)

Giovedì 3 dicembre dalle ore 16:00 saranno trasmessi i corti: Sonia loves Sonia doesn’t di Natalia Beliaeva(SLOVACCHIA); Parental di Antonio Galarzo(SPAGNA); Dry leaves di Ali Sohail Jaura(INDIA); Sufficiente di Maddalena Stornaiuolo, Antonio Ruocco(ITALIA); At night di Nais Graziani(FRANCIA)

Venerdi 4 dicembre dalle ore 16:00 saranno trasmessi i corti: Spera Teresa di Damiano Giacomelli(ITALIA); Adalgiza di Karen Furbino(BRASILE); La der des der di Patrice Guillain(FRANCIA);The messanger’s run di Max Kozik(USA); Mezze stagioni di Riccardo Menicatti(ITALIA).

Inoltre, sempre da lunedì 30 novembre ma alle ore 20:45, inizia la rassegna dei “Lungometraggi fuori” concorso dedicata alle produzione campane. Prima delle proiezioni, il direttore Daniela Cenciotti introdurrà i film che saranno trasmessi insieme ai loro protagonisti (autori, attori, sceneggiatori e registi).

Calendario proiezione lungometraggi fuori concorso:

Lunedì 30 novembre ore 21.00: La vacanza di Enrico Iannaccone con Antonio Folletto, Catherine Spaak e Carla Signoris;

Martedì 1 dicembre ore 21.00: Il ladro di cardellini di Carlo Luglio con Nando Paone, Pino Mauro, Ernesto Mahieux, Lino Musella e Viviana Cangiano;

Mercoledì 2 dicembre ore 21.00: Mozzarella stories di Edoardo De Angelis con Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Andrea Renzi, Massimiliano Rossi;

Giovedì 3 dicembre ore 21.00: Ammen di Ciro Villano con Ciro Villano, Maurizio Mattioli e Davide Marotta; venerdì 4 dicembre ore 21.00: Rosa pietra Stella di Marcello Sannino con Ludovica Nasti.

Ultima settimana del Festival del cinema di Castel Volturno “Smart Edition” (30 novembre – 5 dicembre 2020)
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI