mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCulturaTeatro, a Napoli al via la Stagione degli spettacoli nei salotti

Teatro, a Napoli al via la Stagione degli spettacoli nei salotti

Tra le novità per ‘Il teatro cerca casa’, un focus sul sociale che punta l’attenzione sull’omofobia e sulla vita delle donne nelle carceri

“Nel nostro Paese la cultura non ha mai raggiunto un livello così basso come in questo momento; dunque, la rassegna di spettacoli itineranti nei salotti privati napoletani ‘Il teatro cerca casa’ bussa alla porta di coloro che avvertono questo problema e nella misura delle loro possibilità intendono riportarla al livello che le compete in una società civile”. Così lo scrittore e drammaturgo partenopeo Manlio Santanelli durante la presentazione dell’undicesima stagione della manifestazione da lui ideata e organizzata da Livia Coletta.

Tra le novità, un focus sul sociale che punta l’attenzione sull’omofobia e sulla vita delle donne nelle carceri, la manifestazione ‘Il piccolo del teatro cerca casa’ che vede protagonisti gli attori che hanno fatto la storia della rassegna Federica Aiello, Maurizio Capone, Massimo Masiello, Murano, Antonella Morea, Caterina Pontrandolfo, e ancora spazi immersi nella natura dove le opere andranno in scena.

LEGGI ANCHE: Al Teatro San Carlo “Tristan und Isolde” di Wagner

“Uno dei nostri obiettivi principali – ha spiegato Coletta – è dare lavoro a professionisti momentaneamente liberi e, al contempo, rafforzare l’amore per il teatro e quindi per la cultura in coloro che se ne sono allontanati”.

Tra gli spettacoli della stagione 2022-2023 “Una domanda di desiderio” con Federica Aiello e Carlo Di Maio, “La musica dei popoli” con Mimmo Maglionico e Roberto Trenca, “Di Giacomo e le canzoni ritrovate” con Matteo Mauriello accompagnato al piano da Luigi Tirozzi, “Io sono l’altro” con Gioia Miale e Alberico Lombardi accompagnati al piano e alla chitarra da Sergio Mautone, “La rossa. Omaggio a Milva” con Antonella Morea accompagnata al piano da Vittorio Capaldi.

La rassegna si aprirà nel salotto di casa Santanelli nel quartiere Vomero. Il 31 ottobre alle 18 andrà in scena Stefano Jotti con lo spettacolo “Dentro fuori altrove”. Si proseguirà a novembre in diversi appartamenti del centro antico di Napoli, di Pozzuoli e anche di Caserta. Ci sarà, infine, un omaggio a Gennaro Cannavacciuolo scomparso lo scorso mese di maggio. Il 4 novembre, nella Sala Ferrari di Napoli, sarà proiettato lo spettacolo di Santanelli “Le verità di Cesira”, che l’attore stava per mettere in scena per la prima volta a Milano.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI