Napoli-Roma 2-1, operazione aggancio riuscita: azzurri al quinto posto con Callejon e la magia di Insigne

Il Napoli batte la Roma al San Paolo e la aggancia al quinto posto in classifica: decisivo il gran gol del capitano.

Il Napoli batte 2-1 la Roma al San Paolo nel posticipo della 30esima giornata di Serie A e aggancia il club capitolino al quinto posto in classifica. Callejon sblocca la sfida al 55′, ma i giallorossi rispondono 5 minuti dopo con un contropiede perfetto di Mkhitaryan. A regalare i tre punti a Gattuso ci pensa allora Lorenzo Insigne, con un gol-capolavoro all’82’. La Roma si consola con il recupero di Zaniolo, in campo nell’ultima mezzora.

Gattuso, nel post Napoli-Roma, preferisce sottolineare i limiti della sua squadra, forse per non correre il rischio che ci si possa rilassare e accontentare degli ottimi risultati ottenuti nelle ultime uscite. “Non dobbiamo pensare all’io ma al noi. Questa squadra deve migliorare nella mentalità. Il Napoli, negli ultimi anni, è sempre stato portato a sedersi, ha sempre peccato a livello mentale. Non dobbiamo mai correre il rischio di pensare di essere arrivati”.

Paulo Fonseca incassa la terza sconfitta di fila ma prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: “Oggi abbiamo fatto molte cose bene – ha detto il tecnico giallorosso – Ho visto un altro atteggiamento, un altro spirito di squadra, più sicurezza… ci sono tante cose positive se facciamo un paragone con le ultime due sconfitte. Non abbiamo vinto, è vero, ma sono molto più fiducioso di quanto lo ero dopo la partita con l’Udinese”.

Risultati (30esima giornata): Juventus-Torino 4-1, Sassuolo-Lecce 4-2, Lazio-Milan 0-3, Inter-Bologna 1-2, Brescia-Verona 2-0, Cagliari-Atalanta 0-1, Parma-Fiorentina 1-2, Sampdoria-Spal 3-0, Udinese-Genoa 2-2, Napoli-Roma 2-1

Classifica: Juventus 75, Lazio 68, Inter 64, Atalanta 63, Napoli, Roma 48, Milan 46, Verona 42, Bologna 41, Sassuolo 40, Parma, Cagliari 39, Fiorentina 34, Sampdoria, Udinese 32, Torino 31, Genoa 27, Lecce 25, Brescia 21, Spal 19.

Prossimo turno (31esima giornata): Martedì 7 luglio: Lecce-Lazio (ore 19.30), Milan-Juventus (ore 21.45), Mercoledì 8 luglio: Fiorentina-Cagliari (ore 19.30), Genoa-Napoli (ore 19.30), Atalanta-Sampdoria (ore 21.45), Bologna-Sassuolo (ore 21.45), Roma-Parma (ore 21.45), Torino-Brescia (ore 21.45), Giovedì 9 luglio; Spal-Udinese (ore 19.30), Verona-Inter (ore 21.45)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *