lunedì, Luglio 15, 2024
HomePoliticaInaugurazione scuola di magistratura, presidente Mattarella a Napoli

Inaugurazione scuola di magistratura, presidente Mattarella a Napoli

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato questa mattina a Castel Capuano, Napoli, per partecipare alla cerimonia di inaugurazione della terza sede della Scuola superiore della magistratura e di presentazione dell’anno formativo 2023. Alla cerimonia anche il ministro della Giustizia Carlo Nordio.

Il Capo dello Stato prima dell’inizio dei lavori ha effettuato una breve visita al complesso. Mattarella è stato accolto dal presidente della regione Campania Vincenzo De Luca, il presidente del Consiglio regionale Gennaro Oliviero, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il questore di Napoli Alessandro Giuliano, il prefetto di Napoli Claudio Palomba e il Procuratore nazionale antimafia Giovanni Melillo.

“Sono molto lieto – ha affermato il presidente Mattarella – di partecipare alla presentazione dell’attività formativa organizzata per il 2023 dalla Scuola superiore, anche perché coincide con l’inaugurazione della sua terza sede. La scelta di Castel Capuano assume grande significato sotto il profilo della storia del diritto: è, infatti, tradizionalmente, sede giudiziaria. Già nel 1540 con le Corti di Giustizia, civili e criminali. Dal 1861 e fino a non molti anni addietro è stato sede degli uffici giudiziari di Napoli”.

“In questi ambienti – ha ricordato – si è affermata l’importante Scuola dei giuristi napoletani, che affonda le proprie radici nella prima università ‘laica’ istituita nel 1224 da Federico II, con il dichiarato scopo di formare il gruppo dirigente necessario per il governo dello Stato. In questo luogo, oggi, la Scuola superiore della magistratura offre ulteriori percorsi formativi. Si arricchisce così il panorama dei corsi, ai quali possono accedere anche esponenti dell’avvocatura, aspetto che contribuisce a completare la visione d’insieme del processo e della funzione che esso assolve”, ha concluso.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI