domenica, Maggio 9, 2021
HomeSportCalcioCori razzisti contro il Napoli, la Juve pagherà 3,000 euro a tifoso...

Cori razzisti contro il Napoli, la Juve pagherà 3,000 euro a tifoso azzurro

Il tifoso si chiama Giovanni De Angelis e sarà risarcito dalla società bianconera di oltre 3,000 euro, per “inadempimento contrattuale, danni patrimoniali e disagi morali”, a causa dei cori razzisti contro il Napoli cantati il 10 novembre 2013 durante il match Juventus-Napoli. A dar ragione al tifoso ben due giudici, i quali hanno riconosciuto all’avvocato De Angelis 305 euro di danno patrimoniale, più mille euro di danno esistenziale, oltre alle spese legali di giudizio in primo e secondo grado.

Risarcito per cori razzisti contro il Napoli: caso analogo nel 2008

Il caso non è il primo, già c’è stato un precedente, nel 2008, quando per le stesse ragioni il giudice di pace condannò l’Inter. Inoltre, per i tanti tifosi, circa 2500, presenti quel 10 novembre 2013 a torino, per seguire la propria squadra del cuore, e che hanno subito i cori razzisti contro il Napoli, potranno ancora fare ricorso, perché non sono ancora trascorsi cinque anni dall’accaduto.

Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI