Chievo-Napoli, i convocati di Sarri

Verso Benfica-Napoli, Sarri si affida ai titolarissimi con un solo dubbio

Nella testa di Sarri le decisioni per ottenere il pass decisivo per gli ottavi di Champions League nella sfida di domani sera al Da Luz di Lisbona

Sull’onda dell’entusiasmo della netta e convincente vittoria contro l’Inter di venerdì sera, il Napoli si appresta ad affrontare il Benfica in gara 6 della fase a gironi della Champions League. Gli azzurri saranno chiamati, nella sfida del Da Luz di domani sera, a non perdere contro un avversario difficile, ma assolutamente non impossibile.

 

Napoli-Benfica, azzurri con due risultati su tre per approdare agli ottavi di Champions

Maurizio Sarri ha deciso di affidarsi, proprio per l’importanza assoluta della sfida, ai cosiddetti titolarissimi, ovvero gli uomini che hanno portato il Napoli a giocarsi l’approdo agli ottavi di Finale, fin dalla splendida passata stagione.

A cominciare dalla difesa del solito 4-3-3, dove, davanti, neanche a dirlo, al solito Pepe Reina, ci saranno Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam. La linea mediana, invece, sarà composta, da capitan Hamsik, al fianco del quale rientreranno Allan e Jorginho, rimasti fuori in campionato. In attacco, sicuri di un posto sono l’irrinunciabile Callejon e Mertens, squalificato contro i nerazzurri, mentre l’ultima maglia è forse l’unico ballottaggio che il mister porterà con sé fino a poche ore dall’inizio della sfida in terra lusitana. Ovvero chi tra Gabbiadini e Insigne completerà il tridente. Dovesse toccare all’ex Samp, ci sarà lui al centro dell’attacco, mentre qualora il prescelto fosse lo scugnizzo di Frattamaggiore, quest’ultimo sarebbe dirottato a sinistra con Mertens nella posizione di ‘falso nueve’.