Sciopero Caremar il 15 e 16 febbraio

Sciopero Caremar il 15 e 16 febbraio

Uno sciopero di 48 ore del personale navigante Caremar, per i giorni di lunedì 15 e martedì 16 febbraio è stato proclamato dal sindacato Or.S.A.

Uno sciopero di 48 ore del personale navigante, per i giorni di lunedì 15 e martedì 16 febbraio è stato proclamato dal sindacato Or.S.A.

Lo sciopero è stato annunciato da una nota ufficiale della Caremar e porterà non pochi disagi ai pendolari del Golfo di Napoli e, in generale, ai passeggeri diretti alle isole di Ischia, Capri e Procida.

La Caremar informa che gli utenti saranno più precisamente informati presso le biglietterie di scalo i giorni dell’astensione. La compagnia rende comunque noto che saranno garantiti i servizi essenziali.

Or.S.A.: “Turnazione Caremar insostenibile”

I motivi alla base dello sciopero, secondo il sindacato Or.S.A., risiedono nel fatto che la turnazione posta in essere dalla Caremar è ormai insostenibile per i lavoratori marittimi a causa dei ritmi di lavoro troppo stressanti e con margini di riposo minimi.

Or.S.A. Marittimi ha inoltre chiesto “vitto adeguato per tutti e condizioni di vivibilità migliori a bordo delle navi”.

Allo sciopero non aderiranno Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti che hanno incontrato i vertici dell’azienda lo scorso 3 febbraio.