aldo gionta

Boscotrecase: muore al nosocomio Sant’Anna Aldo Gionta, omonimo del cugino boss

Muore il cugino omonimo del boss-poeta Aldo Gionta. Il decesso è avvenuto in sala operatorio, durante un intervento di routine.

Suo cugino era il boss Aldo Gionta, detto il poeta, suo omonimo. Fondatore del clan oplontina. L’uomo doveva subire un intervento di routine, ma a seguito di alcune complicazioni ha poi perso la vita in sala operatoria.

Morto Aldo Gionta, il cugino del boss-poeta. La rabbia dei familiari

Doveva subire un intervento alla tibia e perone per via di un incidente stradale. Non è chiaro il motivo del decesso, c’è chi dice abbia avuto un arresto cardiaco durante l’intervento. Nel frattempo però la rabbia dei familiari non si placa e chiedono giustizia. Sul posto, all’ospedale Sant’Anna di Boscotrecase, ci sono anche gli agenti del commissariato e i carabinieri di Torre Annunziata, che cercano di mantenere l’ordine, dato che i familiari dopo la notizia del decesso del loro caro hanno iniziato a minacciare i medici, nonché a lanciare bottigliette di plastica lungo i corridoi.