Sarri: "Vittoria di grande carattere, ora l'ultimo ostacolo"

Sarri: “Orgoglioso che il Milan si comporti da provinciale, sul gol subito Allan…”

“C’è mancata un po’ di fortuna”: questo l’ha detto Maurizio Sarri poco prima di entrare in conferenza stampa e potete immaginare come in realtà l’espressione sia stata meno edulcorata e più diretta. Sulla stessa falsariga davanti alla stampa: “La squadra ha creato molto stasera, una partita col Milan è raro che finisca con 19 tiri all’attivo: sicuramente sbagliamo qualcosa noi, ma c’è anche un pizzico di sfortuna, prima o poi riprenderemo a segnare. È stato pesante andare all’intervallo dopo l’1-1, poi fortunatamente ci siamo ripresi. Mi inorgoglisce se il Milan viene a comportarsi da provinciale qui al San Paolo”.

Certo qualcosa non va e lo chiarisce lo stesso tecnico: “Penso che qualche giocatore determinante non è al 100%. Ho preferito inserire Gabbiadini in un momento in cui loro non ripartivano più. Grassi? Mi sembra strano che adesso sia investito di troppe responsabilità, El Kaddouri può fare la mezz’ala ma non può garantire equilibrio. Sull’esterno la sua anarchia di movimenti è meno impattante”.

Una squadra con un dna ben preciso, che non vince se non gioca bene: “questa è una nostra caratteristica, a volte può essere un bene a volte può essere un male, una partita di forza difficile che la si possa vincere”. Infine, un commento sulla tenuta difensiva della sua squadra: “Su gol c’è un piccolo errore di superficialità di Allan e Callejon, era una copertura da dare, ma non credo che la squadra stia faticando”.