lunedì, Settembre 27, 2021
HomeArticoliSan Domenico Maggiore, riaprono i locali restaurati

San Domenico Maggiore, riaprono i locali restaurati

di Angela Marino

Dopo dieci anni di lavori di restauro a cura della Soprintendenza per i BAPSAE di Napoli, riaprono al pubblico il Refettorio, la Cella di San Tommaso D’Aquino e la Sala capitolare del complesso conventuale di San Domenico Maggiore.

In occasione del Maggio dei Monumenti, un altro luogo della cultura del capoluogo partenopeo riapre le porte ai cittadini e lo fa con una grande inaugurazione, affollatissima e solenne. Presenti il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris (video), l’Architetto Orsola Foglia – direttrice dei lavori di restauro – la stampa e i cittadini.

San Domenico Maggiore, riaprono i locali restaurati
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI