Reina: "Voglio chiudere la carriera a Napoli. Con la mia famiglia stiamo pensando di..."

Reina: “Voglio chiudere la carriera a Napoli. Con la mia famiglia stiamo pensando di…”

Nel corso della trasmissione spagnola Al Primer Toque, il portiere del Napoli, Pepe Reina, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Onda Cero

Nel corso della trasmissione Al Primer Toque, il portiere del Napoli, Pepe Reina, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Onda Cero, in cui ha parlato del suo momento a Napoli, a cominciare dalla sfida con il Villarreal. “Sono stato entusiasta di tornare a giocare in quello stadio e ho apprezzato molto l’affetto dei tifosi. Partiamo dietro nel punteggio, ma abbiamo tante speranze di superare il turno. Sappiamo che sarà una partita complicata perché il Villarreal difende bene”. Il presente e il futuro di Reina, però, si chiamano Napoli. “Voglio continuare la mia esperienza qui e forse anche finire la mia carriera a Napoli. Con la mia famiglia stiamo anche pensando di vivere qui dopo il mio ritiro. La gente vive per il calcio ed è molto simile al sud della Spagna, da cui provengo io”. Parlando di Spagna, Reina si è soffermato anche su due allenatori suoi connazionali. Guardiola, che “sono sicuro vincerà la Champions nel giro di due anni con il City”. E Benitez. “Lo rispetto tantissimo, è il mio padre sportivo, oltre a essere un esempio come allenatore. Per qualche motivo non ha vissuto bene l’esperienza a Madrid, ma a Napoli ha vinto due trofei in due anni. Speriamo di vincerne ancora con Sarri, che sta facendo benissimo”. Ultima battuta su Gonzalo Higuain. “E’ fondamentale per noi”.