martedì, Luglio 23, 2024
HomeCulturaPrima presentazione de "La solitudine dei corpi" di Armando Guarino presso Palazzo...

Prima presentazione de “La solitudine dei corpi” di Armando Guarino presso Palazzo Venezia

La casa editrice Homo Scrivens, in collaborazione con la libreria Ubik, è lieta di invitarvi alla prima presentazione de La solitudine dei corpi, il nuovo romanzo di Armando Guarino edito per la collana Gatti neri e vicoli bui. L’evento si svolgerà presso Palazzo Venezia martedì 30 maggio alle 18:30. Intervengono: Serena Venditto e Paquito Catanzaro. Introduzione a cura dell’editore Aldo Putignano. Letture di: Simona Quagliuso e Flavio Baldes. Accompagnamento musicale di Carmine Majorano.

Armando Guarino fa il suo esordio nella casa editrice diretta da Aldo Putignano con un romanzo che, nelle ambientazioni e nelle dinamiche, strizza l’occhio ad autori come Scerbanenco e de Giovanni, distinguendosi per uno stile molto cinematografico e col chiaro intento di intrappolare il lettore tra le pagine di una storia che scorre rapida tra i vicoli di Napoli, non il semplice set della storia, ma autentico personaggio della storia.

Il libro è stato presentato in anteprima al XXXV Salone Internazionale del Libro di Torino lo scorso 20 maggio.

Il libro

Trasferito d’ufficio da Milano a Napoli, l’ispettore Corrado Rota riceve l’incarico di indagare sull’omicidio di una donna, morta per soffocamento con un cuscino e sul cui corpo è stato inciso uno strano simbolo. Una seconda donna viene poi uccisa con le stesse modalità, e un altro elemento accomuna i due delitti: entrambe hanno ricevuto un pacco il giorno dell’omicidio. È opera di un serial killer? All’ispettore Rota viene affiancata una giovane psicologa criminale, tornata a Napoli dopo la laurea. Tra i due non corre buon sangue, ma imparano presto a fidarsi l’uno dell’altra e a mettersi sulle tracce di un assassino che non mostra nessuna pietà per le sue vittime.

Napoli, simboli e delitti. Guarino serve il cocktail perfetto (Martin Rua)

Dall’incipit

Ho un groppo alla gola. Mi sento i battiti, sono regolari, eppure ho come l’impressione che il cuore mi stia per scoppiare in petto.

Respira…

Devo respirare, con calma, pensare, immaginare che ci possa essere spazio e tempo davanti a me per qualcosa di diverso.

Mi sento come al centro di un fiume, trascinato dalle rapide, consapevole di essere impotente e con un’unica possibilità: abbandonarmi, lasciarmi andare in balia delle onde, sperando che mi portino a riva.

Non sono il solo a sentirmi così, lo so, sono in tanti ad avere questa sensazione, quella di non avere più il controllo sulla propria vita.

Quante volte l’ho vista negli occhi di un libero professionista rimasto prigioniero della illusoria gestione del tempo o in quelli dell’artista, quello che fa gavetta da una vita e che è costretto a scendere a compromessi per mangiare.

Con calma, respira…

L’autore

Armando Guarino (Napoli, 1969) è autore della serie di romanzi gialli con protagonista l’ex ispettore della polizia, ora in pensione, Tonino Santonastaso, tra cui La danza del delfino (2019) e Le maschere della verità (2021), arrivato nella cinquina dei finalisti del Premio MyssterY del primo Festival del Giallo di Napoli.

© Homo Scrivens s.r.l.

Uscita: giugno 2023

Autore: Armando Guarino

Collana: Gatti neri e vicoli bui

Info: pp 256 14×21 brossura

ISBN: 9788832783278

Prezzo: 16

Promozione: Bibliomanie

Distribuzione: Messaggerie Libri

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI