sabato, Settembre 25, 2021
HomeSportNapoli - Porto 2-2, azzurri fuori dall'Europa

Napoli – Porto 2-2, azzurri fuori dall’Europa

Il 2-2 qualifica il Porto, che vola ai quarti

Nella serata europea, con fischio d’inizio alle ore 21, si sfidano Napoli e Porto.

All’andata era finita 1-0 per il Porto in Lusitania; nella gara di stasera 2-2 con iniziale vantaggio azzurro ad opera di Pandev, poi le reti Ghilas e Quaresma qualificano il Porto. Inutile il pareggio di Zapata.

Formazione inedita

Benitez al San Paolo lascia in panchina Callejon e Hamsik, assente anche Maggio, che si sta riprendendo dal problema al polmone, segnalato in anteprima da Road Tv Italia la settimana scorsa. Così la fascia di capitano va al braccio di Gokhan Inler per la prima volta capitano in gare ufficiali col Napoli, il già capitano della Svizzera aveva avuto infatti tale onere in azzurro solo nell’amichevole vinta 3-0 l’estate scorsa contro il Carpi a Dimaro. Novità tattica invece l’impiego di Henrique come terzino destro.

Inizio tra offensive Napoli e incertezze arbitrali

Napoli subito arrembante in particolare con Mertens. Al 6′  poi tiro di Insigne dalla distanza, il Fabiano respinge, poi Henrique viene toccato in area da Danilo, ma l’arbitro non concede il rigore. Il signor Atkinson incerto pure  al 18′: piede a martello di Quaresma su Mertens, fallo pericolosissimo, il belga costretto alle cure mediche, ma viene fischiato il fallo in attacco.

Finalmente l’atteso vantaggio

Higuain porta il pallone fino all’ area avversaria e serve Pandev che alza quanto basta il pallone e non sbaglia davanti a Fabiano: al 21′ è 1-0 per gli azzurri!  Al 32′ Napoli vicino al raddoppio: punizione di Insigne respinta dalla barriera, palla che arriva a Mertens, ma è provvidenziale in uscita il portiere della squadra portoghese Fabiano.

Alta intensità anche dopo l’intervallo

Ammonito Henrique al 53′ per fallo sull’ex interista Quaresma, due minuti prima un colpo di testa di Insigne viene respinto dal solito Fabiano. Al 57′   Carlos Eduardo salta indisturbato davanti a Reina, pallone fuori di pochissimo!   Un paio di minuti dopo, grandissima occasione per Higuain: il numero 9 azzurro controlla il pallone in area e calcia a botta sicura, Fabiano devia in angolo!

Entra Ghilas e pareggia i conti

Mentre per il Napoli Hamsik sostituisce Pandev, autore dell’1-0, per la squadra ospite esce Varela ed entra Ghilas. La sostituzione si rivela decisiva: l’attaccante algerino segna di sinistro il pareggio al 68‘: 1-1. Aggressiva la squadra di Luis Castro: al 71’ anche il palo di Defour.
Reyes salva in angolo su tiro di Mertens: più di quindici le occasioni totali della squadra di Benitez.

Il vantaggio di Quaresma

Il raddoppio del Porto arriva al 76′: Quaresma si libera contemporaneamente di Behrami, Inler e Ghoulam, supera anche Fernandez e segna sotto l’incrocio dei pali il 2-1. Poi esce quattro minuti dopo: al suo posto Lica.
Mosse della disperazione nel reparto offensivo del Napoli: entrano Callejon e Zapata, escono Mertens e Higuain.

Zapata firma il 2-2

L’attaccante colombiano salva l‘imbattibilità europea del San Paolo nella gestione De Laurentiis, ma ai fini della qualificazione il suo goal nel recupero è inutile. In virtù della vittoria dell’andata ai quarti di finale si qualifica il Porto.
Delusione per i 60 000 sostenitori della squadra partenopea e in campo lo sconforto evidente dei calciatori, in particolare di  Hamsik e di Insigne.

Napoli - Porto 2-2, azzurri fuori dall'Europa
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI