mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeSportNapoli inarrestabile: Osimhen, Kvara e Ndombele firmano il poker al Toro

Napoli inarrestabile: Osimhen, Kvara e Ndombele firmano il poker al Toro

La marcia trionfale del Napoli non si ferma nemmeno a Torino: i soliti Osimhen e Kvaratskhelia trascinano i partenopei e Ndombele mette la firma sul poker finale. Spalletti festeggia al Grande Torino a fortissime tinte azzurre, Juric colleziona la sua sconfitta più pesante alla guida dei granata. Spalletti lancia ancora una volta i titolarissimi, senza pensare minimamente al turnover: in attacco insieme alla coppia d’oro Osimhen-Kvaratskhelia gioca Lozano, i tre di centrocampo sono i soliti Anguissa, Lobotka e Zielinski. Come terzino sinistro c’è Olivera e non Rui, completano il quartetto Di Lorenzo, Rrahmani e Kim.

Il Napoli parte fortissimo, il Toro patisce un po’ l’emozione: i granata sbagliano una rimessa laterale e Rodriguez è costretto a chiudere in scivolata sul tiro a botta a sicura di Lozano, dalla bandierina la traiettoria di Zielinski trova la testa di Osimhen per il vantaggio immediato. La rete subita scuote la formazione di Juric, Meret interviene maldestramente sul tentativo di Ricci da fuori e Sanabria piomba sul pallone vagante, colpendo clamorosamente il palo. Ci provano anche Vlasic, Vojvoda e ancora il centrocampista ex Empoli, la squadra di Spalletti si salva e supera il momento di maggiore pressione dei padroni di casa.

Al 35′, la nuova disattenzione del Toro: Linetty atterra Kvaratskhelia in area di rigore, lo stesso georgiano realizza il penalty e firma il raddoppio. L’inerzia della sfida è cambiata, Spalletti vuole chiuderla subito e i suoi hanno un ottimo approccio alla ripresa. E il tris è immediato: tacco di Kvaratskhelia, cross di Olivera sul secondo palo e testa di Osimhen per lo 0-3. Juric cerca le contromisure inserendo Djidji, Ilic e Buongiorno, la sua squadra non ne ha più e Ndombele, al primo pallone toccato dal suo ingresso in campo, deposita in rete l’assist di Osimhen.

Spalletti concede la standing ovation al nigeriano, la sfida scivola via senza grandi emozioni: il Napoli fa altri tre passi verso lo scudetto, aspettando Inter-Juve i partenopei sono a +21 sui nerazzurri. Il Toro si ferma dopo due vittorie di fila, ma la corsa all’Europa resta aperta.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI