Napoli, ci risiamo: nuovo allarme Coronavirus in Europa League

Dopo Genoa e Az, sul cammino del club azzurro torna a esserci una squadra focolaio.

“Siamo in difficolta’, spero di avere per giovedi’ 12 giocatori sani altrimenti dovremo mandare in campo i ragazzi delle giovanili”. Simon Rozman, tecnico del Rijeka, dopo la gara persa col Sibenik ha ammesso che sara’ complicato preparare la gara di Europa League di giovedi’ contro il Calcio Napoli.

“Ci misurano la temperatura ogni tre ore, ogni tre ore mi ritrovo a fare una formazione nuova, siamo scesi in campo con quelli che avevamo a disposizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *