martedì, Settembre 28, 2021
HomeSportNapoli-Catania, le dichiarazioni di Mazzarri in conferenza stampa

Napoli-Catania, le dichiarazioni di Mazzarri in conferenza stampa

Walter Mazzarri torna a parlare nella consueta conferenza stampa prepartita, dopo che la scorsa settimana era stato il turno di Hamsik. Il mercato, la sfida alla Juve e il delicato impegno col Catania. Questi i temi trattati dal tecnico toscano.

Si comincia col mercato e la domanda sorge spontanea. Il Napoli esce rafforzato da questa sessione invernale?

“Certo. Abbiamo fatto scelte intelligenti, facendo partire anche alcuni giocatori per fare esperienza. Tutti i nostri obiettivi sono stati raggiunti. Abbiamo operato bene”.

Ad un certo punto si era parlato anche di un interessamento per Balotelli:

“Avevo fatto solo delle considerazioni su di lui, ma non l’abbiamo mai trattato”.

Non può mancare una considerazione su Rolando, il nuovo rinforzo difensivo:

“Sarà molto utile. Mi ha detto che può giocare in tutti e tre i ruoli della difesa a tre. Dovrà essere recuperato sul piano fisico”.

Nonostante l’arrivo dell’ex Porto, domani ci sarà un’emergenza in difesa. con Campagnaro e Britos squalificati, spazio alla difesa a quattro?

“Molto spesso abbiamo iniziato la partita con questa disposizione. Tuttavia al momento non posso comunicare la formazione e nemmeno il modulo”.

La sfida col Catania è importantissima in chiave campionato. Giocare prima della Juventus può essere un vantaggio, anche se Mazzarri non ci pensa:

“Questo tipo di ragionamenti non li faccio. Penso solo alla nostra gara, come ho sempre fatto. Dobbiamo pensare a battere il Catania, non possiamo badare alla Juve”. Gli etnei sono la vera rivelazione del campionato, hanno una buona difesa e un attacco di livello. Li affronteremo come quando si affrontano le grandi squadre”.

Infine una considerazione sul contratto:

“Deciderò a fine anno, ma non ho mai detto che me ne andrò”.

Francesco Monaco

Napoli-Catania, le dichiarazioni di Mazzarri in conferenza stampa
Francesco Monaco
Studente di Storia presso l'Università Federico II di Napoli e grande appassionato di sport. Fa parte della redazione di Road Tv Italia dall' ottobre del 2012, occupandosi principalmente di calcio e basket.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI