lunedì, Settembre 27, 2021
HomeSportIl Napoli batte il Bayern 3-0 in amichevole: super Osimhen

Il Napoli batte il Bayern 3-0 in amichevole: super Osimhen

L’attaccante nigeriano trascina il Napoli di Spalletti contro i campioni di Germania. In gol anche Machach.

Bayern-Napoli | Un 1-2 dal 25′ al 26′ della ripresa e una rete nel finale di Machach permettono al Napoli di aggiudicarsi l’amichevole di lusso di sabato pomeriggio con il Bayern Monaco all’Allianz Arena. A firmare il successo una doppietta di Osimhen che gia’ in ritiro a Dimaro era stato protagonista. L’attaccante nigeriano non aveva brillato fino ai due gol, ma quando ha ricevuto da Ounas il pallone sul suo destro non ha dato scampo al portiere tedesco. Una gioia unica per l’africano che poco prima aveva temuto nuovamente per la sua testa dopo uno scontro aereo con Lawrence. Poi a sorpresa, con un tiro a giro alla Insigne, l’appena entrato Machach ha messo la ciliegina sulla torta. Grande soddisfazione per Luciano Spalletti che, quindi, si e’ goduto un’ottima prestazione dei suoi ragazzi. Si’ perche’ nonostante le molte defezioni (assenti Insigne, Mertens, Demme, Di Lorenzo, Meret, Ospina, Fabian e Lozano), la sua squadra ha ben figurato contro i campioni di Germania mostrando grande personalita’. Soprattutto nel primo tempo dove il Bayern aveva schierato praticamente tutti i titolari. Nel Napoli in difesa ci sono Manolas e Koulibaly, sulle fasce Malcuit e Mario Rui.

Il francese e’ stato molto bravo prima su Coman e poi su Choupo Moting. A centrocampo c’e’ subito Zielinski che collabora con un bravo Lobotka e un mobile Elmas. In attacco si vede il giovane Zedadka (classe 2000) al posto di Insigne, Politano dall’altra parte e come detto Osimhen punta centrale. Giusto qualche pensiero per Contini che non si e’ fatto beffare in alcune occasioni. Poi e’ venuto fuori il Napoli. Al 35′ Elmas di destro in acrobazia costringe Ulreich a una parata plastica. Al 39′ Politano dalla destra si libera bene e crossa al centro, Zedadka si inserisce in mezzo a due difensori e sfiora il vantaggio. Al 40′ Mario Rui trova Osimhen in area ma il nigeriano di testa non inquadra la porta. Al 45′ ci prova da lontano Zielinski e la sfera finisce di poco a lato. Dopo il riposo il Bayern Monaco fa entrare praticamente piu’ di mezza squadra cosi’ come aveva programmato all’inizio Nagelsmann. Spalletti dal canto suo preferisce non cambiare da subito. Lo fa al 18′ inserendo Ounas al posto di Politano. Ed e’ proprio l’algerino a essere protagonista nel ruolo di assist-man per Osimhen.

Al 25′ ruba palla ad un difensore e la serve al nigeriano. Il numero 9 azzurro si porta sulla destra, tocca due volte il pallone e poi di destro lo piazza nell’angolino. Una gioia unica per il bomber. Neanche il tempo di battere palla al centro che sempre la coppia bionda colleziona il raddoppio. Gaetano recupera palla nella propria area, la da’ ad Ounas che vede libero Osimhen, altro destro nell’angolino ed e’ 2-0. Un 1-2 incredibile che fa esultare i pochi tifosi napoletani presenti all’Allianz Arena. Poi Spalletti comincia a fare le sostituzioni per far respirare quelli che hanno dato praticamente tutto. Tocca a Zanoli per Malcuit, Rrahmani per Manolas. Nel finale ci pensa Machach a chiudere i conti.

Il Napoli batte il Bayern 3-0 in amichevole: super Osimhen
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI