Il lavoro e il suo merito: creare equità sociale – Meritocrazia a Francavilla

Continua il meraviglioso viaggio in tutte le Regioni Italiane di Meritocrazia Italia.

Meritocrazia a Francavilla

Dopo l’entusiasmante tappa conclusasi a Matera, il 29 Febbraio il Movimento approderà in Abruzzo, nel Palazzo Sirena, simbolo della vocazione turistica di Francavilla al Mare.

Il delicato tema che questa volta verrà affrontato è: “Il lavoro ed il suo Merito: creare Equità Sociale”

L’argomento è molto sentito da Meritocrazia Italia che, oltre alle molteplici iniziative e proposte già formulate, ha dedicato tutto il mese di Febbraio ad uno studio tematico finalizzato a favorire il rilancio della Piccola e Media Impresa e dell’impresa diffusa, aprendo al dialogo con associazioni di categoria e operatori economici.

“La situazione economica attuale richiede azioni concrete e tempestive per le quali sono necessari comportamenti attivi ed anticipatori e non solo di reazione postuma ai problemi. Non è più il tempo di rimandare a domani ciò che possiamo e dobbiamo fare oggi. C’è necessità di creare sviluppo, promuovendo equità sociale. Vi è una esigenza impellente che va compresa da chi Governa ossia abbassare la pressione fiscale. Non si può creare sviluppo senza creare ricchezza per chi quotidianamente svolge un’attività lavorativa e ciò potrà avvenire attraverso misure di sostegno dirette ed efficaci ma soprattutto diminuendo il carico fiscale, anche a beneficio dei lavoratori dipendenti”, questo è quanto affermato dal Presidente Nazionale l’Avv. Walter Mauriello e rispecchia il credo del movimento.

Dichiarazioni cariche di speranza e propositive, che riportano alla memoria la frase del celebre scrittore Dan Brown, ispiratosi agli ignavi descritti nella Divina Commedia dal Sommo Poeta Dante Alighieri “I posti più caldi all’Inferno sono riservati a coloro che nei momenti di grande crisi morale mantengono la loro neutralità”.

L’Italia non può più permettersi di stare a guardare, bisogna attivarsi ed agire il prima possibile con iniziative e proposte concrete.

In conseguenza della perdurante crisi economica, le parole “equità” e “giustizia sociale” appaiono con sempre maggiore frequenza all’interno del dibattito pubblico. Una perfetta uguaglianza sociale è una situazione ideale che purtroppo, per vari motivi, oggi non trova riscontro in alcuna società. Dai dati si registra un malcontento e un’insoddisfazione generale in forte crescita, maggiore se si prende in considerazione la realizzazione lavorativa da parte dei giovani che soffrono della poca sicurezza e stabilità del proprio lavoro e della bassa prospettiva di guadagno.

Per questo è necessario spingere affinché si rispetti dell’art. 36 della Costituzione: “il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa”.

Tra i principali obiettivi di Meritocrazia Italia nel mondo del lavoro, affrontati con impegno, dedizione e proposte concrete, evitando sterili ed inutili polemiche, ritroviamo l’equità sociale e la parità di opportunità.

Il Presidente nazionale Walter Mauriello e con lui tutto il Movimento è da sempre impegnato per la tutela di tali principi: “tutti dovrebbero essere nelle stesse condizioni di partenza indipendentemente dalla loro nascita e successione. Per motivare i giovani nel mondo del lavoro è necessario il riconoscimento oggettivo del merito individuale. Come sosteneva Aristotele, l’equità, come tutte le altre virtù, non è innata nell’uomo, ma è una sua conquista”.

L’inizio dei lavori di Meitocrazia a Francavilla è fissato per il 28/02/2020 con la riunione della Direzione Nazionale.

Sabato 29/02/2020, alle ore 09:30, avrà inizio la discussione che sarà introdotto dai Saluti Istituzionali di:
1. Valentina Pepe – Coordinatrice Regione Abruzzo per Meritocrazia Italia
2. Marco Marsilio – Presidente Regione Abruzzo
3. Mario Pupillo – Presidente Provincia di Chieti
4. Antonio Luciani – Sindaco di Francavilla al mare
5. Alfonso Quarto – Presidente CREA
6. Annamaria Bello – Segretario Nazionale di Meritocrazia Italia
Proseguirà un interessantissimo dibattito sapientemente moderato dal giornalista RAI, Attilio Romita, che vedrà la partecipazione della Dott.ssa Maria Rosaria Capobianchi – Direttore del Laboratorio di Virologia dell’Ospedale Spallanzani di Roma, e del suo staff di ricerca, tutti nominati Dirigenti Nazionali ad Honorem da Meritocrazia Italia in occasione dell’intervista avvenuta il 07/02/2020 presso lo Spallanzani di Roma.
Alla discussione parteciperanno molti relatori di spicco tra cui alcuni dirigenti del Movimento, quali; il Consigliere di Presidenza Paolo Patrizio, la Responsabile Dipartimento Lavoro e Politiche Sociali Giuliana Albarella, la Coordinatrice Nazionale Micaela De Cicco.
A seguire le conclusioni del Presidente Nazionale di Meritocrazia Italia l’Avv. Walter Mauriello

 

Per informazioni
Segreteria Nazionale Meritocrazia Italia Via Cavour 44, 00186 Roma (RM)
e-mail: segreteriaitaliachemerita@gmail.com –phone n. +  39.3478856380
sito: www.meritocrazia.eu – Profili social (Facebook, twitter, Instagram, Linkedin)
canale: Telegram – Meritocrazia Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *