martedì, Luglio 23, 2024
HomeCulturaMassimiliano Caiazzo, il Carmine di Mare Fuori ospite al Carbonia Film Festival

Massimiliano Caiazzo, il Carmine di Mare Fuori ospite al Carbonia Film Festival

Massimiliano Caiazzo, noto per il ruolo di Carmine Di Salvo in Mare Fuori, sarà ospite al Carbonia Film Festival.

Si arricchisce il cartellone del Carbonia Film Festival. La manifestazione, che parte il 4 maggio e fino al 7 nella città mineraria del Sulcis, accoglie, tra gli ospiti anche Massimiliano Caiazzo. L’attore napoletano, classe 1996, assurto a icona grazie al ruolo di Carmine Di Salvo nella serie fenomeno degli ultimi anni, Mare Fuori, è atteso nella serata di chiusura, domenica 7, al Cine-Teatro Centrale.

E’ il quartier generale della rassegna dedicata al cinema del reale e che quest’anno incentra la sua attenzione su giovani e territorio. Tra i più apprezzati volti della serialità made in Italy, Massimiliano Caiazzo ha recentemente debuttato al cinema e a Carbonia parlerà del suo esordio sul grande schermo in “Piano Piano” di Nicola Prosatore, primo lungometraggio del regista napoletano.

Presentato in anteprima all’ultimo Festival di Locarno e in sala dal 16 marzo per I Wonder Pictures, “Piano Piano” è un coming of age ambientato nella Napoli del 1987, l’anno dello storico scudetto della squadra partenopea trascinata dall’astro Maradona. A presentare il film e incontrare il pubblico del festival al Cine-Teatro Centrale saranno presenti, oltre al regista e a Caiazzo, anche la protagonista Dominique Donnarumma.

Carbonia Film Festival propone proiezioni, incontri, masterclass, musica, mostre, fotografia, ma anche un trekking sul Cammino di Santa Barbara. Un ruolo centrale è assegnato alla formazione.

Ospite di punta è Claire Simon, regista inglese di documentari e fiction, che apre il 4 con il suo “Il figlio del droghiere, il sindaco, il paese e il mondo”. Tra i nomi in cartellone, il montatore e regista Jacopo Quadri che presenta il suo “Ultimina”, ritratto della 86enne Ultima Capecchi nello scenario della campagna maremmana. Poi ancora, Paolo Pisanu con “Tutti i cani muoiono soli”, i registi e le registe Peter Marcias, Giulia Camba, Michela Anedda, Antonello Carboni.

Il Festival è organizzato dal Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria – La Fabbrica del Cinema e Csc Cagliari della Società Umanitaria – Cineteca Sarda, insieme alla Regione e al Comune di Carbonia, con il sostegno di Sardegna Film Commission.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI