giovedì, Settembre 23, 2021
HomeArticoliFrancesca e il Cavaliere, la singolare storia della fidanzata di Silvio Berlusconi

Francesca e il Cavaliere, la singolare storia della fidanzata di Silvio Berlusconi

La singolare storia di Francesca Pascale, nuova fidanzata di Silvio Berlusconi, ha guadagnato spazio non solo nei giornali di gossip, ma anche sui principali quotidiani nazionali e sulle principali emittenti televisive nazionali. Nel pieno di questa campagna elettorale, che sarà ricordata, a detta di politologi ed esperti di comunicazione, come la peggiore nella storia della Repubblica Italiana, questa storia è diventata un libro.

“Francesca ed il Cavaliere” la singolare storia della fidanzata di Silvio Berlusconi, libro edito dalla coraggiosa casa editrice Cento Autori, di cui consiglio l’acquisto ed una attenta e critica lettura, racconta con dovizia di particolari, la love story del momento, intrecciando fatti e personaggi che hanno segnato la storia politica e giudiziaria del Popolo delle libertà, principale partito del centro destra italiano, in Campania.

Il libro, prova l’esistenza di tanti lati oscuri della politica, ovviamente quella con la p minuscola, che abdica alla necessità di farsi rappresentare e rappresentarsi sulla base esclusivamente del merito, della competenza e della formazione. A rimetterci sono le persone meritevoli, competenti, che conoscono i problemi reali del territorio, ai quali vorrebbero dare delle soluzioni.

Francesca e il Cavaliere, la singolare storia della fidanzata di Silvio Berlusconi

Le vicende abilmente narrate dai giornalisti Mariagiovanna Capone e Nico Pirozzi, autori del libro “Francesca ed il Cavaliere, la singolare storia della fidanzata di Silvio Berlusconi, per la collana Fatti & Misfatti dimostrano come le donne continuano ad essere moneta corrente, tangente, merce di scambio, nell’esercizio del ruolo e del peso elettorale più che politico.

Un fatto che impone ancora più attenzione prima di definire archiviato il “berlusconismo” e liquidarlo come un costume peculiare soltanto ad una determinata area politica. L’ascesa dell’ex valletta televisiva di Telecafone, Francesca Pascale, che ha quasi mezzo secolo in meno del suo nuovo fidanzato, ha davvero dell’incredibile.

La nota valletta del programma trash Telecafone, in pochi anni, riesce a sbaragliare, in volata, le tante agguerrite pretendenti al trono di Arcore. La giovane Francesca è una ragazza intelligente ed ambiziosa, per cui da semplice ballerina di un talk show, si lancia in una avventura politica che la porterà ad essere candidata prima, eletta poi, in consiglio provinciale nelle liste del Popolo delle libertà, fino ad arrivare ad essere la fidanzata ufficiale di Berlusconi dal 16 dicembre 2012.

Francesca non ha il fisico della top model, né la classe e lo stile della donna aristocratica ma cerca di impararlo subito e nel migliore dei modi, con corsi di dizione e di perfezionamento. L’attuale stile di Francesca Pascale è lontano anni luce dalla ragazza che leccava il gelato Calippo a ruota libera sulla spiaggia di Varcaturo. Ora è uno stile sobrio e riservato, quasi da giovane first lady.

Giuseppe Parente

(La redazione ringrazia l’autore dell’articolo ed il sito Notte criminale)

Francesca e il Cavaliere, la singolare storia della fidanzata di Silvio Berlusconi
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI