lunedì, Luglio 22, 2024
HomeCulturaFestival del Giallo, Julia festeggia 25 anni di indagini

Festival del Giallo, Julia festeggia 25 anni di indagini

Julia è la protagonista nel manifesto ufficiale del Festival del Giallo di Napoli, che il suo autore Giancarlo Berardi ha voluto realizzare e donare al Festival del Giallo dove racconterà domani i 25 anni del suo grande personaggio.

Decide di festeggiare a Napoli i suoi 25 anni di indagini a Garden City. E’ Julia a celebrare l’anniversario domani, sabato 27 maggio, a mezzogiorno, nella terza giornata del Festival del Giallo Città di Napoli al Grenoble che accoglie Giancarlo Berardi, il fumettista italiano che la creò nel 1988 e che ancora oggi la esporta in tutta Europa con le sue storie.

Julia è la protagonista nel manifesto ufficiale che Berardi ha voluto realizzare e donare al Festival del Giallo dove racconterà i 25 anni del suo grande personaggio insieme ai disegnatori Antonio Marinetti e Steve Boraley, discutendone con lo scrittore Luca Crovi e il direttore della scuola Comix di Napoli Mario Punzo.

La giornata di domani vede anche il ritorno di Carlo Lucarelli alla rassegna partenopea.Lo scrittore parmigiano alle 21 sarà sul palco del Grenoble insieme a Grazia Verasani in una conversazione con Luca Crovi per raccontare il “Gruppo 13” fondato nel 1990 a Bologna da Loriano Macchiavelli, Pino Cacucci, Massimo Carloni, Nicola Ciccoli, Danila Comastri Montanari, Marcello Fois, Carlo Lucarelli, Loris Marzaduri, Gianni Materazzo e Sandro Toni.

Un gruppo che diede inizio a tutto il vero movimento unitario di scrittori del giallo in Italia e che oggi da Bologna a Napoli raccontano il genere di ieri e di oggi in una città che è vista come creatrice del genere con Mastriani e che oggi ha ripreso la strada di un movimenti di scrittori che è unito al di là delle città.

Tra gli altri appuntamenti di domani, alle 19, Franco Forte e Sandrone Dazieri, direttore di oggi e di ieri del Giallo Mondadori, raccontano insieme la storia della leggendaria collana, mentre alle 18 ci sarà “Tre donne, numerosi delitti”, con una conversazione con le scrittrici Sara Bilotti, Cristina Cassar Scalia e Giuseppina Torregrossa.

Alle 16 c’è l’incontro tra il festival di Napoli e il MystFest con l’ideatore e direttore della rassegna partenopea Ciro Sabatino che incontra Simonetta Salvetti direttrice del Mystfest, il Festival internazionale del giallo e del mistero che si tiene da 50 anni a Cattolica.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI