lunedì, Giugno 14, 2021
HomeSportCalcioDe Laurentiis: "Sarri a Napoli per cinque anni"

De Laurentiis: “Sarri a Napoli per cinque anni”

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è stato chiaro ai microfoni di Radio Radio, dove alla domanda sul rinnovo del tecnico ha risposto: “Sarri a Napoli per cinque anni. Ha un contratto con quattro opzioni e quindi è blindato per i prossimi cinque anni”. Dunque, nonostante il contratto in scadenza a giugno, il tecnico toscano potrebbe, se le cose dovessero proseguire nel verso giusto, restare per moto tempo nella città partenopea. “Io so fare i contratti perché vengo da un mondo più complicato, quello del cinema – ha detto De Laurentiis – Gli amori si possono anche interrompere, per questo le opzioni danno una possibilità. Con De Sica siamo stati insieme per 31 anni, Verdone da 12 e quindi quando c’è la cultura dello stare insieme i contratti si fanno per avere delle garanzie e prevenire prima di curare perché ci può essere un folle che arriva con un’offerta super, come accadde con Mazzarri che rispettò i suoi impegni e ci portò molto in alto senza vendicarsi della questione contrattuale”.

Discorso scudetto

Dopo aver affermato “Sarri a Napoli per cinque anni”, De Laurentiis ha detto la sua anche sulle probabilità di vittoria del tricolore, senza sbilanciarsi più di tanto: “La squadra è cosciente della sua forza, io ci ho sempre creduto anche quando i tifosi non erano convinti. I tifosi vogliono i nomi, quelli che si pagano di più. Io in estate ho provato ad offrire molti soldi a Sabatini per arrivare a Romagnoli, ma si era impegnato già con un’altra società e lo stesso con Cairo per Maksimovic, un giocatore che poi s’è fatto anche male. Eravamo convinti di aver rinforzato centrocampo e difesa e siamo andati avanti con la solita credibilità e professionalità”.

De Laurentiis: "Sarri a Napoli per cinque anni"
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI