domenica, Giugno 13, 2021
HomeCronacaBlitz dei carabinieri: 7 arresti tra i Casalesi

Blitz dei carabinieri: 7 arresti tra i Casalesi

Da questa mattina è in corso il blitz dei Carabinieri del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, coordinati dalla DDA di Napoli, che fino ad ora ha portato all’arresto di 7 persone, affiliati al clan dei Casalesi, frazione Iovine, indagati a vario titolo: associazione di tipo mafioso, turbativa d’asta, abuso d’ufficio, estorsione, truffa, incendio doloso, corruzione, concussione, peculato, con l’aggravante del metodo mafioso.

Clan dei Casalesi: la frazione di Iovine controllava il comune

Secondo gli inquirenti della DDA di Napoli, la fazione Iovine del clan dei Casalesi controllava il comune di Villa Briano nel casertano. Proprio grazie l’ex boss Antonio Iovine, oggi collaboratore di giustizia, colui che decideva a quali impresa assegnare gli appalti finanziati con denaro pubblico, è stato possibile arrivare ad attuare il blitz di questa mattina.

Imprenditori e impiegati comunali tra gli arrestati

Tra le persone finite in manette c’è anche il fratello del sindaco di Villa di Briano, che all’interno del Comune fungeva da braccio per il boss Iovine. Arrestato anche il cugino dell’ex boss Renato Caterino, titolare di un’impresa dell’alto Casertano; Nicola Coppola, secondo gli inquirenti braccio imprenditoriale di Antonio Iovine e altre persone ritenute affiliate al clan. Infine, lo stesso sindaco di Villa di Briano figura tra gli indagati.

Blitz dei carabinieri: 7 arresti tra i Casalesi
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI