Atalanta-Napoli 4-2: per gli azzurri una crisi senza fine

Ancora una sconfitta per la formazione di Gattuso, che fa i conti con l’ennesimo infortunio: Osimhen batte la testa, perde i sensi e finisce in ospedale.

L’Atalanta ha battuto il Napoli 4-2 in uno dei posticipi della 23/a giornata della Serie A. Una vittoria netta dei nerazzurri, che salgono a 43 punti, con Lazio e Roma, che gioca stasera. Tutte nel secondo tempo le reti: apre Zapata al 7′, Zielinski risponde al 13′, poi di nuovo Atalanta con Gosens al 19′ e Muriel al 26′. Il Napoli si porta sul 3-2 per una autorete di Gosens al 30′, ma poco dopo Romero sigla di testa il definitivo 4-2.

Nel finale paura per l’attaccante azzurro Osimhen, caduto a terra privo di sensi e portato in ospedale in ambulanza per accertamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *