sabato, Febbraio 4, 2023
HomeSportTutto il percorso della Napoli City Half Marathon 2023

Tutto il percorso della Napoli City Half Marathon 2023

Appuntamento il 26 febbraio 2023 con la Napoli City Half Marathon, in un percorso rinnovatissimo.

Meno salite, meno curve, un percorso velocissimo. E’ caccia al record europeo per la Napoli City Half Marathon 2023 Appuntamento il 26 febbraio 2023 in un percorso rinnovatissimo grazie alla collaborazione di Napoli Running con il Comune di Napoli e la Polizia Municipale. Mezza maratona che quest’anno punta a rinnovare l’adrenalina dell’ultima edizione, quando Yeman Crippa (Polizia) vinse la gara sgretolando il precedente primato italiano maschile sui 21,097km.

Un sapore speciale il tempo di 59’26” di Crippa che ha, al contempo, infranto con ampio margine il muro dell’ora, regalando ai runner della Napoli City Half Marathon l’emozione di un traguardo ancora più sfavillante. Partenza e arrivo dalla Mostra d’Oltremare. Primi nove chilometri pressoché uguali all’edizione 2022 e qui la prima novità: ad una curva destra-sinistra è stata sostituita una leggerissima curva a destra.

Dopo il giro di boa tra il nono ed il decimo km, il percorso procede fino al dodicesimo km affrontando una leggera curva a destra ed una lunga cavalcata su corso Umberto I fino in prossimità di piazza Garibaldi e ritorno. Leggera curva a sinistra intorno al 14° km imboccando via Depretis e qui arrivano le novità del percorso: invece di affrontare lo strappo in salita di via Guglielmo Sanfelice prima, quello che porta verso Piazza del Plebiscito (via San Carlo) poi e la pavimentazione irregolare della discesa di via Santa Lucia, la gara da piazza Bovio prosegue dritto verso via Depretis.

In piazza Municipio vira a sinistra e poi a destra lungo via Acton per una lunga cavalcata su asfalto verso piazzale Tecchio dove è stato eliminato l’ultimo strappo. In totale mancano alcune curve, tre salite ed una discesa dalla pavimentazione irregolare il che significa tanti secondi in meno sia per i più veloci che per chi ha ritmi più lenti e sicuramente tanti personal best. Domenica 26 febbraio sarà, dunque, una giornata che segnerà una nuova era, con grande coraggio, spirito di intraprendenza e zelo, Napoli Running sta proiettando la città partenopea tra le capitali mondiali del podismo lavorando a tre grandi risultati.

Si punta al primato europeo di mezza maratona, a fermare il cronometro con una prestazione che rientri tra le prime cinque al mondo e a radunare il popolo dei runner in maniera cospicua per le strade di Napoli.

Obiettivo 30mila partecipanti nei prossimi tre anni. Un lavoro certosino e importante, che va dalla ricerca degli alti profili sul piano atletico alla volontà di confermare ed elevare l’indotto economico per la città di Napoli, obiettivi per i quali Napoli Running nei mesi scorsi ha stretto la mano con un ‘Patto’ insieme al Comune di Napoli, Fidal e Coni.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI