Tifone Mangkhut: venti operatori del settore corallo bloccati a Hong Kong

Sono una ventina gli operatori del settore corallo di Torre del Greco bloccati a Hong Kong a causa del tifone Mangkhut che ha provocando numerose vittime

Sono una ventina gli operatori del settore corallo di Torre del Greco (Napoli) bloccati a Hong Kong a causa del tifone Mangkhut che si è abbattuto sul Paese provocando numerose vittime. Una situazione, comunque, ritenuta sotto controllo, come fa sapere il presidente dell’Assocoral (l’Associazione che raggruppa buona parte degli imprenditori del comparto) Tommaso Mazza: “Tra gli operatori c’è anche un mio nipote, che ho sentito anche questa mattina e che sarebbe dovuto tornare con un volo in programma domani, ma ci sono colleghi che invece sono stati costretti a rimandare la partenza inizialmente prevista nei giorni scorsi“.

 

Tifone Mangkhut, Mazza: “La situazione è sotto controllo”

Gli imprenditori torresi sono a Hong Kong dopo che hanno partecipato a due distinte fiere internazionalie: “La situazione, ripeto, è sotto controllo – dice Mazza – I nostri concittadini stanno tutti bene e possono comunicare con le famiglie in quanto le linee telefoniche e quella internet funzionano. Si tratta di attendere solo qualche giorno“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *