domenica, Agosto 14, 2022
HomeCulturaTeatro San Carlo, restauri e tre mesi di chiusura nel 2023

Teatro San Carlo, restauri e tre mesi di chiusura nel 2023

Tre mesi di chiusura per il Teatro di San Carlo: dal 1° gennaio al 31 marzo 2023, a causa di alcuni lavori di restauro

Tre mesi di chiusura per il Teatro di San Carlo: dal 1° gennaio al 31 marzo 2023, a causa di alcuni lavori di restauro che interesseranno la sala (finanziati con 10 milioni di euro dal MiC) gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Politeama. ”Abbiamo programmato una stagione di qualità che potesse dare voce a un’urgenza, quella di ritrovarci. Oper Mind, questo il claim scelto, ovvero movimento, respiro, ritmo, emozione” spiega il sovrintendente Stephane Lissner.

Sarà il Don Carlo di Giuseppe Verdi diretto da Juraj Valcuha con la regia di Claus Guth ad inaugurare sabato 26 novembre 2022 la stagione. Dodici titoli d’opera, cinque nuove produzioni, cinque balletti, 17 concerti, la seconda edizione del Festival pianistico e della stagione cameristica e quattro tournée: questi i numeri del programma presentato da Lissner, ricco come sempre di grandi voci.

A segnare il rientro nella sala storica sarà Die Walküre di Richard Wagner in scena dal 16 al 29 aprile 2023 con la regia di Federico Tiezzi, premio Abbiati per le scene e i costumi di Giulio Paolini e Giovanna Buzzi. Sul podio il direttore musicale Dan Ettinger e in palcoscenico Jonas Kaufmann nei panni di Siegmund. L’apertura della Stagione di Balletto, che vedrà protagonista il Corpo di Ballo diretto da Clotilde Vayer, è fissata per il 22 dicembre con Il lago dei cigni di Cajkovskij nella versione di Patrice Bart, le musiche sono eseguite, dirigerà Martin Yates. In scena anche registi come Roberto Andò, Calixto Bieito, Romeo Castellucci, Emma Dante.

LEGGI ANCHE: Teatro, al Nuovo di Napoli 16 spettacoli fra musica e danza

Sono invece 17 i concerti della sinfonica: l’inaugurazione celebra i cento anni dalla nascita di Maria Callas, sabato 8 ottobre 2022 con un recital di Anna Netrebko. Sul versante dei lavori l’intervento più complesso sarà quello sul soffitto della sala, l’imponente Tela del Cammarano, già restaurata nel 2010, che vedrà rinnovata la sua bellezza. Il Teatro resterà chiuso anche dal 1° al 31 agosto 2022 per la prima tranche di interventi.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI