lunedì, Giugno 14, 2021
HomeCronacaSpari a Giugliano: forse si voleva colpire esponente del clan Mallardo

Spari a Giugliano: forse si voleva colpire esponente del clan Mallardo

E’ da poco passata la mezzanotte a Giugliano, quando in via Colonne la quiete viene interrotta da alcuni colpi di pistola. Proiettili indirizzati forse ad un affiliato del clan Mallardo.

Gli spari a Giugliano sono partiti da una moto con in sella due persone. Per fortuna i colpi sono andati a vuoto, non hanno provocato vittime o feriti. Secondo una prima ricostruzione fatta dalla scientifica e dal locale commissariato di polizia, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, l’obiettivo dei due malviventi era il figlio di un esponente del clan Mallardo. Dell’uomo 55enne non si hanno infatti più notizie da quando all’interno della sua autovettura, ferma nel quartiere ‘Vasto’ di Napoli, sono rinvenute alcune tracce di sangue.

Ora il figlio dell’uomo, abitante della zona, è stato portato in commissariato per essere ascoltato. Con lui sarà ascoltato anche il ragazzo che era in sua compagnia.

Spari a Giugliano: forse si voleva colpire esponente del clan Mallardo
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI