domenica, Ottobre 17, 2021
HomeSerie TvSex and the City, Sara Ramirez sarà il primo personaggio di genere...

Sex and the City, Sara Ramirez sarà il primo personaggio di genere non-binario nel revival

Sara Ramirez, volto indimenticabile del cast di Grey’s Anatomy, entra a far parte del revival di Sex and the City la cui produzione dovrebbe avere inizio questa estate a New York

Sara Ramírez, ex volto di Callie Torres in Grey’s Anatomy, è stata scelta per recitare al fianco di Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis in And Just Like That …, la serie sequel di Sex and the City di HBO Max, nata dal produttore esecutivo Michael Patrick King.

And Just Like That …, come riportato dal sito statunitense DeadLine, segue Carrie (Parker), Miranda (Nixon) e Charlotte (Davis) che navigano dalla complicata realtà della vita e dell’amicizia nei loro 30 anni, alla realtà ancora più complicata della vita e dell’amicizia nei loro 50. La produzione della serie, che sarà composta da 10 episodi di circa mezz’ora, dovrebbe iniziare questa estate a New York.

Ramírez interpreterà il nuovo personaggio Che Diaz (voi/loro), cabarettista queer non binario che ospita un podcast in cui Carrie Bradshaw è regolarmente presente. Che è una grande presenza con un grande cuore il cui oltraggioso senso dell’umorismo e la visione umana progressista dei ruoli di genere hanno reso loro e il loro podcast molto popolare. (Friends reunion, il trailer ufficiale riporta i fan indietro nel tempo – VIDEO)

Tutti in And Just Like That … sono entusiasti che un attrice di talento dinamica come Sara Ramírez sia entrata a far parte della famiglia di Sex and the City“, ha dichiarato King. “Sara è un talento unico, altrettanto a suo agio con la commedia e con il dramma – e ci sentiamo entusiasti e ispirati nel creare questo nuovo personaggio per lo spettacolo“.

Tre dei nuovi volti che arriveranno nel revival di Sex and the City, saranno series regular e donne di colore. I nuovi arrivi aiuteranno a colmare il vuoto lasciato dalla Samantha di Kim Cattrall, la cui assenza dovrebbe essere spiegata nell’episodio di apertura.

Casey Bloys, chief content officer di HBO Max, aveva precedentemente accennato a TVLine che Samantha non sarebbe stata uccisa, affermando: “Proprio come nella vita reale, le persone entrano nella tua vita, le persone se ne vanno. Le amicizie svaniscono e iniziano nuove amicizie. Quindi penso che sia tutto molto indicativo delle fasi reali, le fasi effettive della vitaSarah Jessica Parker e King stanno cercando di raccontare una storia onesta sull’essere una donna sulla cinquantina a New York”. “Quindi dovrebbe sembrare tutto in qualche modo organico, e gli amici che hai quando hai 30 anni, potresti non averli quando ne hai 50.”

Sex and the City, Sara Ramirez sarà il primo personaggio di genere non-binario nel revival
Gabriella Monaco
Laureata in 'Lettere Moderne', appassionata di Scrittura e Arte in ogni loro forma. Con il cuore diviso per il 33% a Napoli, il 33% in Sicilia, il 33% in Francia... L'altro 1% prima o poi dovrò decidermi a cercarlo...
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI