Sequestro bandiere del Regno delle Due Sicilie, interrogazione al ministro degli Interni

Sequestro bandiere del Regno delle Due Sicilie, interrogazione al ministro degli Interni

Il deputato Marcello Taglialatela ha presentato un’interrogazione al ministro degli Interni sull’ennesimo sequestro bandiere del Regno delle Due Sicilie

“Il sequestro di sciarpe e bandiere del Regno delle Due Sicilie eseguito dalla Polizia allo Stadio San Paolo è immotivato” e costituisce “una vera e propria discriminazione nei confronti del popolo napoletano”. Lo afferma il deputato di “Fratelli d’ Italia” Marcello Taglialatela, che ha presentato un’interrogazione al ministro degli Interni sul nuovo sequestro bandiere del Regno delle Due Sicilie operato dalla Polizia prima della partita Napoli-Empoli.

 

Sequestro bandiere del Regno delle Due Sicilie, Taglialatela: “Alfano spieghi perché”

“Nella nota della Questura di Napoli non si fa riferimento ad alcuna disposizione normativa o amministrativa e anzi, il Gos (Gruppo Operativo Sicurezza), che vigila sulle competizioni calcistiche ha chiarito che i simboli storici sono ammessi“. Taglialatela ricorda che il Movimento Neoborbonico ha dato mandato ai propri legali di procedere “in sede amministrativa e penale nei confronti dei responsabili dei sequestri” e chiede al ministro Alfano di “motivare le norme o le disposizioni amministrative che motivano il comportamento della Questura di Napoli”.