Scoperto opificio clandestino nel Napoletano: una denuncia

Scoperto opificio clandestino nel Napoletano: una denuncia

Un opificio clandestino impiegava al nero 8 lavoratori, tutti di nazionalità italiana. L’operazione ha portato alla denuncia del titolare

Un opificio clandestino impiegava al nero 8 lavoratori, tutti di nazionalità italiana. E’ la scoperta fatta dagli uomini della Guardia di Finanza del gruppo di Giugliano in Campania a Grumo Nevano, nel Napoletano. L’operazione, svolta nell’ambito delle attività di contrasto all’economia illegale, ha portato alla denuncia del titolare (un 53enne).

 

Opificio clandestino nel Napoletano: impiegava 8 lavoratori in nero

L’opificio, un calzaturificio, si trova nel polo conciario di Grumo Nevano-Aversa e risulta completamente sconosciuto al fisco operando senza alcuna autorizzazione. La Gdf ha sequestrato la struttura, 24 macchinari per la produzione e l’assemblaggio di calzature, 2600 prodotti semilavorati, vernici e solventi per la lavorazione di scarpe e parti di esse.