venerdì, Settembre 24, 2021
HomeCronacaScampia, colpisce il padre con un pugno per 70 euro

Scampia, colpisce il padre con un pugno per 70 euro

Un ragazzo di 28 anni colpisce il padre 61enne per prendergli 70 euro. Arrestato con l'accusa di estorsione

E’ successo a Scampia, in un appartamento in via Ghisleri. Un ragazzo di 28 anni, già noto alle forze dell’ordine, ha aggredito suo padre per rubargli 70 euro. Il giovane ha cercato di farsi dare i soldi dal padre 61enne, minacciando anche di distruggere i suoi effetti personali. Dopo l’ennesimo rifiuto, il giovane lo ha colpito con un pugno sul viso.

Il padre del ragazzo è stato curato presso l’ospedale San Giovanni Bosco, dove gli sono stati riscontrati un trauma cranico facciale e una contusione al polso. La prognosi è di 10 giorni, mentre per l’aggressore sono arrivate le manette. L’accusa è di estorsione e il processo sarà per direttissima.

Scampia, colpisce il padre con un pugno per 70 euro
Michele Longobardi
Laureato in Lettere moderne alla Federico II. Appassionato di videogiochi, calcio, cinema e letteratura. Crede che il giornalismo non sia solo ricerca della verità, ma anche sapiente uso di ironia e sarcasmo.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI