Sanità: si fermano i ricoveri in ortopedia all’ospedale di Giugliano

Sanità: il reparto di ortopedia dell’ospedale di Giugliano non accoglierà più pazienti in regime di ricovero ordinario “per carenza di medici ortopedici”

Da domani agli inizi di novembre il reparto di ortopedia dell’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania (Napoli) non accoglierà più pazienti in regime di ricovero ordinario “per grave e improvvisa carenza di medici ortopedici“. Lo rende noto Antonio d’Amore, direttore generale dell’ASL Napoli 2 Nord.

 

Sanità: grave carenza di medici ortopedici

Dall’inizio di questa settimana – spiega D’Amore sono venuti a mancare ben 5 medici (due in aspettativa e tre si sono dimessi) che lavoravano in reparto. Adesso l’ortopedia di Giugliano, dotata di 16 posti letto, può contare solo sul primario facente funzione e su un secondo medico a tempo parziale. Da sabato scorso sono stati sospesi gli arrivi al reparto attraverso il 118 ed è stato previsto il blocco degli interventi già programmati”. In previsione del possibile aumento del carico di lavoro sui reparti di ortopedia di Frattamaggiore e di Pozzuoli, la Direzione Aziendale si è detta disponibile ad attivare un temporaneo potenziamento del personale come per i casi di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *