domenica, Settembre 19, 2021
HomeArticoliPrimo maggio al Presidio permanente antidiscarica di Chiaiano

Primo maggio al Presidio permanente antidiscarica di Chiaiano

Primo maggio al Presidio permanente antidiscarica di Chiaianodi Anna Copertino e Eliana Iuorio

Un Primo maggio all’insegna della sinergia tra associazioni e movimenti, in difesa dei diritti civili e dell’ambiente, arricchito dalla presenza de la “Ragnatela” (Agricoltura didattica e mercatino biologico), con:  mercato senza mercanti, contadini ed artigiani resistenti, vignaioli autentici, musici e cantori, acqua di fonte, cucina popolare di strada, e della Rete Commons (rete dei comitati in difesa dei beni comuni di Napoli e provincia)

Una giornata di grande impatto, su un territorio in continua lotta, contro mafie ed ecomafie.

Abbiamo incontrato per voi Antonio Musella (scrittore, autore di “Chi comanda Napoli”, insieme al giornalista Giuseppe Manzo); Anna Cecere e le stiliste della Cooperativa “Altri Orizzonti” di Castel Volturno; Paola Cipolletta (resp. Ass. Jerry Masslo e segretaria cittadina Sel Mugnano circolo “25 aprile”); Stefania Fanelli (tra le fondatrici dell’Ass. “Frida Kahlo” Marano e segretaria cittadina Sel Marano circolo “1° maggio”); Mena Lombardi (attivista per la tutela dei diritti civili e del territorio).





Primo maggio al Presidio permanente antidiscarica di Chiaiano
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI