posillipo dilaga

Il Posillipo dilaga contro la Lazio 11-4 (VIDEO)

Prima vittoria rossoverde con il nuovo tecnico Mauro Occhiello. Il Posillipo dilaga alla Scandone 11-4 contro la Lazio e aggancia i capitolini in classifica

New deal rossoverde. Il nuovo corso posillipino comincia con una convincente vittoria alla piscina Scandone. Guidato dal neo tecnico Mauro Occhiello, subentrato al dimissionario Bruno Cufino, il Posillipo dilaga contro la Lazio di Pierluigi Formiconi 11-4. E il team di Mergellina aggancia i capitolini in classifica a quota 13 punti, abbandonando la terzultima posizione in griglia.

Eppur si muove

Un mini-ciclo di tre partite alla portata per rilanciarsi. Buona la prima. Poi il recupero della sesta giornata di andata contro il Bogliasco (mercoledì 28 gennaio in Liguria) e sabato 31 gennaio nell’impianto di Fuorigrotta l’atteso derby contro la Canottieri. Sfide da vincere con mutata mentalità e ritrovata serenità. Si attendeva una risposta in vasca e una sterzata a seguito del cambio di allenatore. La scossa pare sia già arrivata.

Ritorno in panca

Predecessore e successore. Già mister delle giovanili, nominato responsabile della prima squadra su impulso del nuovo presidente Bruno Caiazzo, ritorna in panca, dopo la stagione 2012/2013 e la successiva gestione di Cufino per diciotto mesi, proprio Mauro Occhiello. “In solo due giorni di allenamenti insieme, non potevano certamente fare di più” – dichiara Occhiello. “Ringrazio i ragazzi, che, con il loro impegno, mi hanno consentito di bagnare questo nuovo esordio sulla panchina rossoverde con una vittoria, andando ben oltre le mie aspettative.  Ora godiamoci questo successo come ottima medicina per il morale”.

Il Posillipo dilaga. Radovic show

In scioltezza. Sempre in vantaggio, sempre a condurre saldamente il gioco. I coccodrilli acquisiscono una vittoria fondamentale, sfoderando una prestazione convincente, senza correre pericoli in difesa. Essenziali e concreti con un superbo Aleksandar Radovic, autore di ben sei reti. Il centrovasca di Dubvronik appone la sua indelebile firma nell’intero arco del match, carburando in crescendo, prima con una marcatura per tempo nell’iniziale e seconda frazione e poi griffando gli ultimi sedici minuti con una doppietta nel terzo e quarto periodo.

CN Posillipo: Caruso, Dolce 1, Mauro, Foglio, Klikovac, Radovic 6, Renzuto Iodice 1, Gallo 1, Russo, Bertoli 1, Mandolini, Saccoia 1, Negri

SS Lazio Nuoto: Vespa, Samuels, Di Rocco, Africano, Gianni, Colosimo, Cannella, Vittorioso 1(R), Leporale 1, Calcaterra 1, Maddaluno, Mele 1, Correggia

Arbitri: Collantoni  e Colombo

Parziali: 2-0, 1-1, 5-1, 3-2.

Superiorità numeriche: Posillipo 3/9; Lazio 1/10 + 1/1R