Poliziotti aggrediti con una mannaia da cinesi

Poliziotti aggrediti a colpi di mannaia, calci e pugni, da una famiglia di cinesi, tutti regolari con permesso di soggiorno sul territorio italiano

Giunti a Terzigno (Napoli) per un sopralluogo, gli agenti del commissariato di San Giuseppe Vesuviano sono stati aggrediti a colpi di mannaia, calci e pugni, da una famiglia di cinesi: marito, moglie e figlio rispettivamente di 47 anni, 44 anni e 22 anni, tutti regolari con permesso di soggiorno sul territorio italiano, e tutti arrestati.

 

Poliziotti aggrediti: donna arrestata per tentato omicidio

In particolare la donna, che si è scagliata con particolare animosità contro i poliziotti ferendoli e rischiando di ucciderli, è stata arrestata per tentato omicidio e per porto abusivo di arma; gli altri familiari sono accusati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, e lesioni personali nei confronti di pubblico ufficiale. Per gli agenti lievi ferite, guaribili in sette giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *