mercoledì, Giugno 16, 2021
HomeTutto NapoliDimaro 2015La pioggia a Dimaro, rinfresca l'allenamento degli azzurri. Vrsaljko più vicino al...

La pioggia a Dimaro, rinfresca l’allenamento degli azzurri. Vrsaljko più vicino al Napoli (Video)

studio tecnico legale vitale francescoUn’improvvisa pioggia a Dimaro ha rinfrescato l’allenamento degli azzurri.

Pioggia a Dimaro

Le condizioni climatiche sono avverse alla seduta pomeridiana del decimo giorno di preparazione pre campionato partenopea. Mentre si attendeva l’ingresso in campo degli azzurri, una pioggia intensa e battente si è abbattuta sul campo di Carciato. L’intensità dell’improvvisa pioggia a Dimaro ha rinfrescato l’allenamento degli azzurri, per una quindicina di minuti, svolto sono sotto un vero e proprio diluvio.

Ma la pioggia non ferma gli azzurri che entrano in campo e cominciano subito, dopo un rapido risveglio muscolare, la partitella in famiglia, in vista del primo test stagionale con l’Anaune Val di Non.

Hamsik si allena in differenziato con il preparatore atletico ed abbina anzitempo il campo di Carciato. Assenti Britos e Zapata ormai giocatori rispettivamente del Watford e dell’ Udinese. Si vedono in campo Allegra e Dezi, mentre si attende l’arrivo al campo del presidente Aurelio De Laurentiis, da questo pomeriggio allo Sport Hotel Rosatti, magari con la sorpresa dell’ ufficialità di Allan che, secondo alcune indiscrezioni sarebbe arrivato anzitempo a Dimaro ieri in serata.

Terminata la partitella tre quarti di campo Sarri richiama a sé i suoi e propone esercitazioni su rimesse laterali e cross, per poi procedere con punizioni alte ed inserimento degli attaccanti. Oggi la parola chiave è interdizione. L’allenamento termina con l’esercitazione per Insigne, Gabbiadini ed El Ghoulam sui calci di punizione.

Nell’attesa di un giro di campo o di un ridondante “tweet” del patron il telefono di Giuntoli è sempre più caldo. Le ultime chiamate in registro dovrebbero riguardare il cellulare di Giuseppe Riso, procuratore di Vrsaljko, che il DS azzurro sta insistentemente cercando. Una prima offerta rifiutata da parte di casa Napoli sarebbe pari a 10 milioni, ma il calciatore ne vale 12 e il Sassuolo non sembra propenso ad accettare sconti.

L’ alternativa resta sempre Widmer dell’ Udinese, esterno destro che punta molto sulla fisicità e con ottimo senso di posizione. Trattativa che però per il momento genera dubbi per Giuntoli per l’appartenenza del cartellino del giocatore, come Allan, al Granada, e quindi non facile da chiudere nel breve termine.

Speciale Dimaro 2015

La pioggia a Dimaro, rinfresca l'allenamento degli azzurri. Vrsaljko più vicino al Napoli (Video)
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI