Le ceneri di Pino Daniele arrivano al Maschio Angioino. Ecco gli orari per la visita

Le ceneri di Pino Daniele arrivano al Maschio Angioino: immediate le visite dei primi fans che lasciano biglietti accanto all’urna. Vietate foto e selfie

Le ceneri di Pino Daniele arrivano al Maschio Angioino per l’ultimo saluto. L’urna cineraria è arrivata questa mattina a Napoli, nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino, e ci resterà e per tutto l’arco della settimana, per permettere ai napoletani, ma anche ai turisti, di rendere l’ultimo saluto o l’ultimo omaggio al cantautore partenopeo scomparso lo scorso 5 gennaio per insufficienza cardiaca.

Guarda: Pino Daniele Napoli saluta il suo poeta (TUTTI I VIDEO)

Tifosi napoletani cantano Napule è (VIDEO)

Le ceneri di Pino Daniele arrivano al Maschio Angioino

L’urna cineraria è stata posta al centro della Sala dei Baroni, allestita per l’occasione con un piccolo altare su cui poggia l’urna contenente le ceneri di Pino Daniele. Rose rosse, una coccarda con i colori del Comune di Napoli e gonfalone  da un lato, oltre che due quaderni posti su un banco di fronte all’urna su cui i visitatori possono lasciare dei messaggi, completano l’allestimento della sala che ospita quest’ultimo omaggio della città ad un suo figlio che l’ha cantata e onorata con versi e note, contribuendo alla diffusione della cultura del popolo napoletano nel mondo e nell’universo musicale.

Ceneri di Pino Daniele: ecco gli orari di accesso alla Sala dei Baroni

I cittadini e i turisti potranno accedere in visita fino alle 18:00 del 12 gennaio. Dal 13 gennaio, e per i giorni a seguire, compresi i weekend, l’orario sarà no-stop dalle 9:00 alle 18:00. Predisposto, per volere della famiglia del cantautore scomparso, un divieto di ripresa e di foto o di selfie che abbiano come sfondo la sala e l’urna cineraria.

Grande affluenza di fans e visitatori già da questa mattina

L’arrivo dell’urna è stato seguito subito dopo dalle prime visite dei fans di Pino Daniele“Sei l’orgoglio di Napoli”, “Sarai sempre nel mio cuore”, “Le tue canzoni accompagnano la mia vita, saranno sempre dentro di me”,  sono solo alcune delle frasi che si possono leggere tra i messaggi lasciati dai fans, scritti sui quaderni prima di uscire dalla sala, con il sottofondo della sua voce che continua a intonare “Napul’è”.