mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeAttualitàPedalando verso il futuro

Pedalando verso il futuro

Campagna di sensibilizzazione ed educazione ambientale a cura di OCEANUS onlus

OCEANUS promuove l’uso della bicicletta come mezzo abituale di trasporto urbano e chiede alle Amministrazioni Pubbliche di prendere provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso; per promuovere la bicicletta anche nel tempo libero, sia per riscoprire aspetti culturali ed ambientali del nostro territorio, sia per favorire amicizie e socializzazione.

La bicicletta è uno stile di vita, è un modo diverso e più naturale di affrontare il tempo e di combattere lo stress. In alcune città italiane le piste ciclabili sono ormai una realtà consolidata, ma moltissimo va ancora fatto: va cambiata la mentalità degli automobilisti e dei motociclisti, va incrementato il rispetto per chi ha deciso di lasciare a casa l’auto.

Ormai la bicicletta punta a divenire un vero mezzo di trasporto alternativo in grado di migliorare la viabilità dei centri urbani. E’ ampiamente dimostrato come l’utilizzo della bicicletta per i brevi tragitti urbani rappresenti una soluzione vantaggiosa sia per il tempo impiegato sia per l’estrema facilita di parcheggio. Rinunciare a spostarsi in auto, fa parte delle buone pratiche che tutti dovremmo adottare.

Usare la bicicletta nei piccoli spostamenti quotidiani è la risposta alle nostre città sempre più congestionate dal traffico e dall’inquinamento prodotto dai motori a scoppio. Andare in bicicletta è anche un’opportunità di riscoprire in modo divertente, salutare ed ecologico le nostre città.

Non chiediamo di viaggiare in sella per ore, pedalando per chilometri, ma di aiutarci a convincere tante persone a modificare le loro piccole abitudini quotidiane, lasciare a casa l’auto e inforcare la bici per i piccoli tragitti urbani.

ITALY Bike Tour

Percorrere l’Italia da Sud a Nord, attraversarla al centro della sua catena montuosa più lunga, gli Appennini, ripercorrere le strade antiche, quelle dei contadini e delle periferie del nostro mondo, attraversare parchi naturali, opere della natura che il mondo ci invidia, il tutto per 1.200 Km.

La partenza del tour in bicicletta, patrocinato dal CONI, è prevista per il 20 giugno 2022, da Napoli con arrivo a Milano il 26 giugno, senza assistenza, sui pedali con la sola forza delle gambe dei nostri soci capitanati da Ivan Negretti, ciclista esperto.

Le tappe:

1° Tappa – 20 giugno Napoli – Castel di Sangro;
2° Tappa – 21 giugno Castel di Sangro – L’Aquila;
3° Tappa – 22 giugno l’Aquila – Perugia;
4° Tappa – 23 giugno Perugia – Volterra passando da Siena;
5° Tappa – 24 giugno Volterra – Abetone;
6° Tappa – 25 giugno Abetone – Borgo Val di Taro;
7° Tappa – 26 giugno Borgo Val di Taro – Milano.

Un lungo percorso, documentato con materiale foto e video in tempo reale, numerose le testate che seguiranno l’evento, che toccherà i parchi naturali più importanti della nostra Nazione promuovendo in Italia e all’estero il nostro inestimabile patrimonio naturalistico e culturale.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI