Ospedale Santobono, in coma a 9 anni per una caduta dalla bici: Giuseppe apre gli occhi

Sta meglio il piccolo di 9 anni finito in coma dopo una caduta dalla bicicletta.

Sta meglio Giuseppe, il piccolo di 9 anni di Contrada, a pochi passi da Avellino, che martedì scorso è caduto dalla bici sbattendo la testa. E’ ancora presto per definire fuori pericolo le sue condizioni, ma si è svegliato dal coma indotto. A comunicarlo è stato il sindaco Pasquale De Santis.

Il bambino ieri ha riaperto gli occhi, dando un segnale incoraggiante ai genitori che si trovano al suo fianco presso l’ospedale Santobono di Napoli.

Giuseppe era nel giardino della sua abitazione. Nella caduta ha battuto il capo contro un muretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *