domenica, Maggio 9, 2021
HomeCronacaOmicidio-suicidio del maresciallo Alfredo Palumbo: nel 2011 in cura per depressione

Omicidio-suicidio del maresciallo Alfredo Palumbo: nel 2011 in cura per depressione

Dopo un solo giorno di indagini, ecco che riaffiorano a galla i primi misteri legali intorno alla figura di Alfredo Palumbo, il maresciallo dei Carabinieri che ieri ha ucciso la moglie Consuelo, 42 anni, e il figlio Francesco, 10 anni, prima di togliersi la propria di vita. Nel 2011 a quanto pare era stato in cura per una forma di depressione, problemi che sembravano ormai appartenere al passato, ma che a quanto pare, dopo questo agghiacciante omicidio-suicidio, Alfredo Palumbo non ha mai superato del tutto.

La follia di Alfredo Palumbo

La tragedia si è consumata nella notte e la mattina di ieri, dove il maresciallo Alfredo Palumbo, ha ucciso con due colpi di pistola la moglie Consuelo Molese, 42 anni, nella loro stanza da letto, e poi, nella sua stanzetta, con altri due colpi, il figlio Francesco di dieci anni. La famiglia viveva al civico 6 di vico Bagnara, vicino piazza Dante, Napoli. Oggi ci sarà la nomina del medico legale e già nel pomeriggio sarà, probabilmente, già effettuata l’autopsia sui corpi, per capire l’ora esatta dei decessi.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI