sabato, Giugno 10, 2023
HomeEconomia e LavoroNulli tutti i mandati conferiti dall'Agenzia delle Entrate Riscossione

Nulli tutti i mandati conferiti dall’Agenzia delle Entrate Riscossione

All’indomani della notizia dell’arresto di un dirigente dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, il Dott., anzi il Sig. A.C., attesa la presunta falsificazione del diploma titolo di studi mai conseguito, si fanno sempre più inesistenti le voci di un vero e proprio terremoto all’interno degli uffici di Via Bracco 20.

Ebbene parrebbe che tutte le procure conferite nel tempo da questo dirigente ai difensori dell’Agenzia Entrate Riscossione siano radicalmente nulle laddove dovesse essere confermata la circostanza, allo stato assolutamente non provata, di falsificazione dei suoi titoli di studio.

Ribadendo la presunzione di innocenza di tutti sino al terzo grado di giustizia, è innegabile che la situazione desti preoccupazione per la sorte dell’ente ma in particolare per i giudizi in corso potendo determinare uno stop di tutti i procedimenti con necessità di ratificare i mandati per difetto di rappresentanza processuale.

Arresto (dei processi) che dovrà necessariamente interessare tutti i giudizi in cui l’Ente è parte in causa anche quelli di impugnazione degli estratti di ruolo che – a tutt’oggi – nonostante la rimessione della questione alla Consulta non sono stati interrotti in totale dispregio delle norme codicistiche, ordinanza di rimessione che paradossalmente come unico effetto ha sortito solo ed esclusivamente una vera e propria ritorsione a carico del GdP che coraggiosamente ha inteso l’impegno di giustizia e garanzia del suo ruolo.

In attesa che la Giustizia faccia il suo corso ed auspicando che venga provata la innocenza del dirigente AdER responsabile dei giudizi in Campania, potrebbe a questo punto profilarsi una sospensione di tutti i giudizi o quanto meno un rinvio di tutte le cause in attesa che venga chiarita la posizione processuale e scongiurata la nullità di oltre 1 milione di mandati firmati nel tempo con il rischio di rimettere in discussione tutte le sentenze rese nel lungo arco temporale in cui il dirigente ha svolto il proprio incarico.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI