domenica, Luglio 3, 2022
HomeCronacaNapoli, 14enne accoltellato a Forcella e spari contro 19enne a Casalnuovo

Napoli, 14enne accoltellato a Forcella e spari contro 19enne a Casalnuovo

Notte di violenza a Napoli dove un 14enne è stato accoltellato mentre un 19enne è stato ferito a colpi d’arma da fuoco

Un 14enne, incensurato, è stato accoltellato ieri sera nel centro di Napoli, forse in seguito ad un tentativo di rapina: le sue condizioni non sono gravi. Il ragazzo, di Forcella, è stato trasportato al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini con alcune ferite da arma da taglio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli.

Secondo una prima ricostruzione ancora da verificare, il giovane sarebbe stato avvicinato in Via dei Tribunali da alcuni sconosciuti, forse per un tentativo di rapina. Alla sua reazione lo avrebbero prima preso a pugni e poi ferito con un oggetto appuntito. Ventuno i giorni di prognosi per “contusioni multiple, ferita da taglio lombare ed emitorace, nonché regione dorsale”. Sono in corso le indagini per chiarire la dinamica.

LEGGI ANCHE: Bimbo di 13 mesi ingerisce insetticida nel Salernitano

Sempre ieri sera, a Casalnuovo di Napoli, un comune poco distante dal capoluogo, un altro giovane è stato ferito, questa volta a colpi di arma da fuoco. I fatti si sono verificati poco dopo la mezzanotte, in via Salice. Un diciannovenne del luogo, incensurato, mentre era a bordo del suo scooter, è stato avvicinato da alcune persone, anche loro su uno scooter, che lo hanno ferito alla gamba sinistra con un colpo d’arma da fuoco per rubargli l’orologio.

Un passante ha soccorso il ragazzo e lo ha trasportato alla clinica Villa dei Fiori di Acerra. Successivamente è stato trasferito all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è tutt’ora ricoverato non in pericolo di vita. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Tenenza di Casalnuovo.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI