lunedì, Settembre 27, 2021
HomeAttualitàMaria Falcone: “Su lotta alla mafia mantenere la schiena dritta”

Maria Falcone: “Su lotta alla mafia mantenere la schiena dritta”

La professoressa Maria Falcone, sorella di Giovanni Falcone, il giudice ucciso dalla mafia a Capaci, in riferimento alle norme della riforma del processo penale sulle improcedibilità.

“Sui reati di mafia si deve mantenere la schiena dritta e non si può arretrare di un passo. E’ il momento del rigore e dell’intransigenza e non dei compromessi che rischiano di vanificare gli sforzi e il lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura. Rivolgo un appello alle forze politiche tutte perchè, senza divisioni di sorta, dimostrino che la lotta alle mafie resta in cima alle priorità di un Paese che in nome della legalità ha visto morire i suoi uomini migliori”. Lo ha detto la professoressa Maria Falcone, sorella di Giovanni Falcone, il giudice ucciso dalla mafia a Capaci, in riferimento alle norme della riforma del processo penale sulle improcedibilità.

Maria Falcone: “Su lotta alla mafia mantenere la schiena dritta”
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI