Di Maio, Doria di Acerra: “Non mi arrendo, ritornerò all’attacco”

Le parole di Di Maio insoddisfatto dell’esito dell’incontro di oggi a Napoli sullo stabilimento La Doria di Acerra (Napoli)

Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo è insoddisfatto dell’esito dell’incontro di oggi a Napoli sullo stabilimento La Doria di Acerra (Napoli). “Oggi – riferisce – abbiamo avuto un incontro con la proprietà che sta chiudendo uno stabilimento ad Acerra. Non ci siamo ancora. E’ assurdo trovarsi attorno a un tavolo in cui il Governo, la Regione, il Comune mettiamo tutti a disposizione strumenti per evitare la chiusura di una fabbrica in un’area già martoriata e ci dicono che non si può fare.”

 

Di Maio: “si perde un insediamento industriale tra i pochi che si occupa di agricoltura”

“In questa vertenza non si perdono posti di lavoro ma si perde un insediamento industriale su un territorio che è vita per Acerra perché è uno dei pochi che si occupa di agricoltura. Io avevo pregato la proprietà almeno di vederci al tavolo e di discutere e loro, all’incontro che avevamo avuto al ministero qualche giorno fa – prosegue Di Maio mi avevano fatto capire che venivano al tavolo. Così non è stato. Abbiamo incontrato il direttore del personale. Non mi arrendo, ritornerò all’attacco“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *