La Casa di Mela: si è proceduto all’evacuazione

La Casa di mela, la casa per anziani nell’occhio del ciclone di questa settimana come focolaio del quartiere Fuorigrotta, è stata evacuata.

In realtà tutti gli ospiti sono stati indirizzati in altre strutture sanitarie di accoglienza e trasferiti, in attesa degli esiti del tampone a cui erano stati sottoposti gli altri anziani (Focolaio a Fuorigrotta, positivi al Coronavirus 23 anziani in una casa di riposo)

A rimanere all’interno de La Casa di Mela sono alcuni impiegati della struttura che attendono il risultato del tampone e di essere, a loro volta, trasferiti in strutture o in quarantena a casa. Questi ultimi non sembrano presentare alcun sintomo da ricondurre al Coronavirus

Le operazioni sono state seguite dal Vice Presidente della Decima Municipalità il Dott. Oreste Milano che è intervenuto anche per tranquillizzare alcuni cittadini che chiedevano informazioni e cure per i loro cari ospiti nella struttura: “Da stamani è in atto il trasferimento di tutte le persone ospiti nella casa albergo per anziani ‘La casa di Mela’ di Fuorigrotta, nella quale nei giorni scorsi si sono verificati episodi di contagio da Covid19″

La struttura sarà sottoposta a sanificazione al fine di restituire tranquillità al territorio dopo l’esplosione del caso all’interno della struttura per anziani (Focolaio a Fuorigrotta: potrebbe essere una casa per anziani)

Inoltre Oreste Milano ci ha tenuto a chiarire che il territorio della Decima Municipalità è stata sottoposto più volte al procedimento di sanificazione delle strade, sia le arterie principali che le strade secondarie. Gli ultimi interventi sono stati effettuati dalle squadre di Asia Abc Napoli Servizi e dell’ASL in Via Agnano agli Astroni, Via Raffaele Ruggiero, Via Beccadelli, Via Nuova Agnano, Via Provinciale San Gennaro, Via Corrado Barbagallo, Via Arturo Labriola, Viale Kennedy, Via Giovanni Chiarini, Via Fabio Massimo, Via degli Scipioni, Via Calise, Via Attilio Regolo, Via Marc’Antonio, Via Pompeo Magno, Piazza Italia, Largo Lala, Via Campegna, Via Cavalleggeri D’Aosta. Le altre strade del quartiere saranno programmate nei prossimi giorni.

L’Assessore alla Salute, Lucia Francesca Menna, in piena sinergia con il Presidente della X Municipalità Diego Civitillo, ha altresì dichiarato: “Gli anziani verranno ricoverati in reparti ospedalieri individuati a seconda delle condizione di ciascuno. La struttura verrà sanificata, mentre il personale è già stato sottoposto a tampone e dovrà seguire il protocollo sanitario come da direttiva dell’Asl Napoli1”.

Il Presidente della X Municipalità, Diego Civitillo, afferma: “La sinergia dei vari attori istituzionali, ciascuno per le proprie competenze, sta procedendo ad evitare la nascita di un possibile focolaio in una zona centrale del quartiere di Fuorigrotta”.

Coronavirus, Sky News esalta il Cotugno: “Eccellenza italiana”

Tocilizumab; ci spiega il suo impatto sui pazienti il Prof. Montesarchio

Effetti positivi del Tocilizumab e il rispetto verso gli operatori sanitari

Tocilizumab effetti e polemiche, ne parliamo con il Prof. Montesarchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *