martedì, Maggio 17, 2022
HomeSerie TvKim Cattrall: "Non interpreterò più Samantha. Per me è un capitolo chiuso"

Kim Cattrall: “Non interpreterò più Samantha. Per me è un capitolo chiuso”

Kim Cattrall si apre per la prima volta sul revival di Sex and the City e su quel terzo film che non è mai decollato

A tre mesi di distanza dalla conclusione della prima stagione del revival di Sex and the City, Kim Cattrall ha parlato di And Just Like That… e dell’amore che prova per Samantha, nonostante un addio inevitabile. Secondo infatti quanto dichiarato dall’attrice, il secondo film doveva chiudere il capitolo definitivamente, e per lei così è stato.

In un’intervista rilasciata a Variety, l’attrice si è aperta per la prima volta in merito al revival e alla possibilità di un terzo film di Sex and the City. “Non mi è mai stato chiesto di far parte del revival. Ho chiarito i miei sentimenti dopo il possibile terzo film, quindi l’ho scoperto come tutti gli altri – sui social media” ha raccontato l’attrice. Inoltre, come chiarito durante l’intervista, se ci fosse stato un terzo film, la trama avrebbe mostrato al pubblico Samantha mentre riceve delle foto “intime” di Brady. “E’ straziante” ha dichiarato Kim Cattrall che avrebbe preferito vedere la sua Samantha affrontare difficioltà economiche con la sua società di pubbliche relazioni. “Questo è un conflitto, invece un ragazzo minorenne…“.

LEGGI ANCHE: Grey’s Anatomy, i Japril nel finale della 18esima stagione

Nel corso dell’intervista, Kim Cattrall ha dichiarato di non aver mai visto il revival di Sex and the City, ma di averne sentito parlare molto. E si è soffermata sulla trama che ha coinvolto il suo personaggio e quello di Carrie. Le due, lo scopriamo non appena And Just Like That… si presenta al pubblico, non sono più amiche dopo che Carrie ha scelto di continuare da sola la sua carriera senza l’aiuto della sua amica alle pubbliche relazione. “Sembra così diverso dal personaggio che ho interpretato” ha commentato l’attrice che sembra esprimere lo stesso pensieri di molti fan che hanno trovato incoerente la trama di Samantha presente nel revival attraverso una serie di brevi messaggi.

Riesci a immaginare di tornare a un lavoro che hai fatto 25 anni fa?” ha raccontato Kim Cattrall. “E il lavoro non è diventato più facile; è diventato più complicato nel senso di come andrai a progredire con questi personaggi? Tutto deve crescere, o muore. Quando la serie è finita, ho pensato che fosse intelligente. Non ci stiamo ripetendo. E poi il film per porre fine a tutte le questioni in sospeso. E poi c’è un altro film. E poi c’è un altro film?”.

La decisione di non tornare ad interpretare Samantha è arrivata al termine del secondo film per Kim Cattrall: “Tutto in me diceva ‘Ho chiuso’“. Kim Cattrall non tornerà dunque ad indossare i panni di Samantha Jones nella seconda stagione di And Just Like That… Quel capitolo è ormai chiuso, come ribadito più volte dall’attrice. “Il mio è un no definitivo. E’ potente saper dire di no“.

Gabriella Monaco
Laureata in 'Lettere Moderne', appassionata di Scrittura e Arte in ogni loro forma. Con il cuore diviso per il 33% a Napoli, il 33% in Sicilia, il 33% in Francia... L'altro 1% prima o poi dovrò decidermi a cercarlo...
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI